Iscriviti
Milano

Milano, la metro frena bruscamente: decine di persone ferite lievemente

L'episodio si è verificato questa mattina sulla linea M1 "rossa" della metropolitana di Milano. Un treno avrebbe frenato improvvisamente in quanto si sarebbe attivita la frenata d'emergenza, decine di persone sono state sbalzate per terra.

Cronaca
Pubblicato il 21 dicembre 2021, alle ore 10:43

Mi piace
0
0
Milano, la metro frena bruscamente: decine di persone ferite lievemente

Si è rischiata la tragedia questa mattina a Milano, precisamente sulla linea della metropolitana M1 “rossa”, quando improvvisamente e per cause ancora tutte in corso di accertamento un treno si è bloccato nei pressi della stazione Cairoli. Secondo quanto fa sapere l’ATM, l’azienda che gestisce i trasporti pubblici nel capoluogo lombardo, il treno avrebbe attivato il freno d’emergenza. Si tratta di un sistema frenante che non dipende dal macchinista

Il treno ha decelerato bruscamente e questo ha fatto si che decine di passeggeri venissero scagliati per terra. Fortunatamente per loro non ci sono stati grossissime conseguenze fisiche, anche se le persone cadute sono rimaste ferite lievemente. Immediatamente sul luogo del fatto di cronaca sono intervenute le forze dell’ordine, precisamente Polizia Locale e Polizia di Stato, unitamente a diverse ambulanze del 118. I sanitari hanno proceduto a medicare i feriti. 

Circolazione bloccata

L’incidente è accaduto verso le 9:00 del mattino, in un orario di punta quindi. La circolazione sulle linea in questione è stata sospesa, questo in quanto i tecnici devono verificare per bene che cosa sia successo e cosa abbia innescato l’improvvisa freanta del convoglio. La metropolitana di Milano è costellata di sensori che inviano segnali ai treni in circolazioni qualora avvertano un possibile pericolo

Quando il sensore invia al treno il segnale di frenare, proprio in quell’istante, appunto indipendemente dal macchinista, il convoglio decelera e quindi rallenta in maniera brusca fino a fermarsi. Non si sa adesso se il problema odierno sia stato causato da un sensore o da altre cause per il momento sconosciute. 

Era dal 2019 che non si verificava un episodio del genere. Già in passato nella metro di Milano sono accaduti fatti analoghi. Nel dicembre di quell’anno, secondo quanto fa sapere Milano Today, Arrigo Giana, direttore generale di Atm, aveva affermato che il problema delle “frenate” era stato risolto e che fosse dovuto a dei falsi allarmi del sistema che segnalavano problemi inesistenti alla circolazione. Atm ha messo a disposizione degli utenti bus sostitutivi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio assurdo quello che si è verificato a Milano e che ha rischiato di provocare serie conseguenze alle persone rimaste coinvolte. Nelle prossime ore si potranno sicuramente conoscere ulteriori dettagli su questo episodio avvenuto nel capoluogo lombardo. La preoccupazione tra i passeggeri e i cittadini è stata davvero tantissima.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!