Iscriviti
Milano

Milano, giovane trovato morto nel "bosco della droga" a Rogoredo: è overdose

Macabro ritrovamento nelle scorse ore a Rogoredo, alla periferia sud del capoluogo lombardo. Il cadavere di un 35enne è stato trovato all'altezza di via Sant'Arialdo. Per lui si è rivelato purtroppo vano l'arrivo dei soccorsi.

Cronaca
Pubblicato il 13 luglio 2021, alle ore 17:02

Mi piace
0
0
Milano, giovane trovato morto nel "bosco della droga" a Rogoredo: è overdose

Lo hanno trovato adagiato per terra, ormai privo di vita. Macabra scoperta nella serata di ieri a Rogoredo, zona sud di Milano, dove un 35enne è stato rinvenuto cadavere all’interno del cosidetto “boschetto della droga”, un’area verde divenuta tristemente nota per l’assiduo consumo di droga da parte di diverse persone. Secondo quanto si apprende dai media locali, la vittima, di cui non sono state fornite le generalità, sarebbe morta a causa di una overdose da sostanze stupefacenti. 

Al momento non è noto che tipo di stupefacente abbia preso il giovane. Chi lo ha trovato ha lanciato immediatamente l’allarme, ma nonostante i soccorsi siano stati tempestivi, per lui non vi è stato purtroppo nulla da fare. Sul posto, oltre al personale del 118, sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Milano, che hanno proceduto ad effettuare i rilievi del caso. Il cadavere, secondo quanto riferisce Milano Today, si trovava sul lato della ferrovia.

Un problema tristemente noto

Quello del consumo di droga all’interno dell’area verde situata a Rogoredo è un problema tristemente noto alle autorità locali, che da sempre cercano di sensibilizzare la popolazione sul pericolo che rappresentano le sostanze stupefacenti. Nel parco si consuma soprattutto eroina, ma anche altri tipi di droga. 

Il corpo del 35enne è stato rinvenuto all’altezza di via Sant’Arialdo. Sul caso stanno indagano le forze dell’ordine, che vogliono ricostruire con precisione che cosa sia accaduto ieri sera nel capoluogo meneghino. La notizia del ritrovamento di questo giovane, ormai senza vita, ha scioccato l’intero quartiere. 

Nelle prossime ore si potranno sicuramente conoscere ulteriori dettagli sulla vicenda. Si tratta di un caso delicato. L’allarme, ieri sera, è scattato intorno alle 20:00. Non è dato sapere, per ora, da quanto tempo fosse deceduto l’uomo, ma questi particolari saranno chiariti dagli eventuali esami cadaverici che saranno eseguiti dall’autorità giudiziaria. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste notizie ci fanno capire di come sia pericoloso il consumo di droga. Bisogna stare molto attenti. Consumare sostanze stupefacenti, di qualsiasi tipo, può nuocere gravemente alla salute della persona. Se si hanno problemi con la droga, o si conoscono persone in difficoltà, ci si può rivolgere alle associazioni preposte per risolvere questo tipo di problemi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!