Iscriviti
Milano

Milano, genitori le vietano di uscire con le amiche: 17enne cade dal 2° piano mentre si cala dalla finestra

I genitori le vietano di uscire in tarda serata con le amiche, così una 17enne di Milano si cala dalla finestra con due lenzuola, ma cade e si ferisce gravemente.

Cronaca
Pubblicato il 21 giugno 2019, alle ore 08:36

Mi piace
2
0
Milano, genitori le vietano di uscire con le amiche: 17enne cade dal 2° piano mentre si cala dalla finestra

Una scena vista e rivista in molti film e serie tv: forse è stato questo che ha convinto e rassicurato una 17enne di Cusano Milanino di provare a riproporla nella vita reale, ma qualcosa è andato storto. Un incidente che sembrerebbe non aver riportato ferite troppo serie, avvenuto poco dopo la mezzanotte di mercoledì scorso, quando un’adolescente ha provato a calarsi dalla finestra del secondo piano, annodando tra di loro due lenzuola.

I genitori le avevano proibito di uscire in tarda serata con le amiche, ma alla figlia quel divieto non era piaciuto, così verso la mezzanotte ha legato due lenzuola tra di loro, e ha provato a calarsi dal secondo piano della palazzina in cui vive con la famiglia. Sembrerebbe che, a causare l’incidente, sia stato proprio il nodo fatto dalla giovane, che non ha tenuto il peso della 17enne, facendola cadere e sbattere violentemente con la testa contro il terreno.

Intervento chirurgico

Quando è stato fatto scattare l’allarme, la ragazza è stata soccorsa dal 118 e portata in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza, dov’è stata poi sottoposta ad un intervento chirurgico molto delicato. La 17enne ha riportato gravi ferite, in particolare alla testa.

L’intervento sembrerebbe essere andato a buon fine e, seppur le condizioni di salute della ragazza continuino a rimanere riservate, alcune indiscrezioni affermano che la giovane sia fuori pericolo di vita.

Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni per indagare sulle dinamiche della vicenda. In casa con la 17enne, al momento dell’incidente, c’erano i genitori e la sorella, che sono stati ascoltati dai militari che hanno raccolto tutte le testimonianze per fare piena chiarezza, seppur sembrerebbe si sia trattato di una pericolosa pensata giovanile che ha provocato grande spavento e preoccupazione, ma che fortunatamente sembra concludersi nel modo migliore per la giovane ragazza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - I nostri più sinceri auguri vanno a questa giovane ragazza che, spinta dalla voglia di vivere la propria gioventù, si è comportata come un'adolescente qualsiasi, agendo prima di fermarsi a pensare. La nostra speranza è che possa riprendersi al più presto e nel modo più completo, facendo ritornare così il sorriso a mamma e papà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!