Iscriviti
Milano

Milano, assiste ad una partita di calcetto e viene ucciso a coltellate dopo una rissa

L'episodio si è verificato ieri a Milano, in via del Ricordo. La vittima è un 38enne di nazionalità peruviana, il quale è stato immediatamente soccorso dal 118. Sul posto la Polizia di Stato per i rilievi del caso. Si cerca l'autore del gesto.

Cronaca
Pubblicato il 30 maggio 2021, alle ore 14:44

Mi piace
0
0
Milano, assiste ad una partita di calcetto e viene ucciso a coltellate dopo una rissa

Tragedia nella serata di ieri a Milano, dove un 38enne di nazionalità peruvianaAdrian Yparraguirre Silva, è morto dopo essere stato accoltellato durante un torneo di calcetto. Al momento sono ancora al vaglio degli inquirenti i motivi del delitto. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale e nazionale, dopo una partita di calcetto valevole per lo stesso torneo a cui stava assistendo il 38enne, è scoppiata una rissa.  All’improvviso uno di loro ha impugnato un coltello, colpendo violentemente la vittima. I due stavano solo assistendo al match e non giocando.

La compagna di Adrian, anch’essa presente, è rimasta sotto shock, e secondo quanto riferisce la testata giornalistica Leggo sarebbe stata già ascoltata dagli inquirenti. Il 38enne era tifoso dell’Universitario de Deportes, e questo non sarebbe un elemento secondario nella vicenda, in quanto la lite sarebbe scoppiata proprio con i tifosi dell’altra squadra della capitale peruviana, l’Alianz Lima.

Polizia ascolta testimoni

Secondo quanto riferisce Milano Today all’evento erano presenti una sessantina di persone. Alcuni stavano giocando, mentre tutti gli altri assistevano alla partita. Una vera e propria festa, con tanto di musica e bevande alcoliche

Non si sa se siano state una o più persone a colpire il malcapitato. Sul posto, situato in un’area verde tra via Padova e il quartiere Adriano, sono intervenuti gli stessi poliziotti, che hanno proceduto a eseguire tutti i rilievi del caso. Chi ha colpito il 38enne mortalmente si è dato alla fuga. All’arrivo della volante della Polizia il fatto si era già compiuto. I sanitari del 118 hanno trasferito in codice rosso il 38enne all’ospedale Niguarda, ma quest’ultimo è spirato poco dopo a causa delle gravi ferite riportate.

La vittima sarebbe stata ferita all’altezza del torace. La Questura in queste ore sta ascoltando diversi testimoni, per cui non è escluso che il, o i responsabili del folle gesto, abbiano le ore contate. La notizia del dramma si è diffusa in breve tempo in tutto il capoluogo meneghino, destando sconcerto tra gli abitanti e nella stessa comunità peruviana. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero assurdo, una tragedia incredibile quella avvenuta a Milano, dove un momento di festa si è trasformato in dramma. Queste notizie ci fanno capire di come le tragedie possano anche verificarsi durante eventi in cui la spensieratezza e il relax dovrebbero farla da padroni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!