Iscriviti
Milano

Milano, arrestato il proprietario del "tir dell’orrore": trasportò 39 migranti morti in Inghilterra

I fatti risalgono al 2019, quando in Inghilterra venne trovato un tir con all'interno i corpi senza vita di decine di migranti vietnamiti. Questa mattina il proprietario di quel camion è stato arrestato in Italia a Cinisello Balsamo, nel milanese.

Cronaca
Pubblicato il 12 giugno 2021, alle ore 12:03

Mi piace
0
0
Milano, arrestato il proprietario del "tir dell’orrore": trasportò 39 migranti morti in Inghilterra

Il suo camion aveva trasportato in Inghilterra, nel 2019, circa 39 migranti vietnamiti. Tutti loro però non riuscirono a concludere il loro viaggio della speranza, in quanto perirono all’interno del mezzo forse a causa della mancanza d’aria. Una delle vittime riuscì infatti a mandare un messaggio alla madre prima di morire, affermando che il suo viaggio all’estero non era riuscito bene e che stesse per morire asfissiata lì dentro. Adesso, grazie ad una certosina indagine internazionale, si è arrivati a rintracciare il proprietario del tir, Stefan Damian Dragos, cittadino romeno di 28 anni.

L’uomo è stato arrestato questa mattina a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano. L’operazione è avvenuta grazie ad un’attività di cooperazione internazionale tra la polizia inglese dell’Essex, l’esperto per la sicurezza a Roma, il servizio per la cooperazione internazionale di polizia della direzione centrale della polizia criminale e i poliziotti della squadra mobile di Milano e del Commissariato “Cinisello Balsamo”.

Le accuse mosse a Dragos

Il 28enne deve rispondere adesso di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Dalle indagini è emerso che Dragos sia coinvolto in un’organizzazione criminale dedita al traffico di essere umani. Diverse volte avrebbe dato in uso il suo camion per poter far arrivare migranti sul territorio europeo.

I migranti vietnamiti furono trovati senza vita tra il 23 e il 24 ottobre 2019. Il 28enne rischia adesso una pena massima di 14 anni di reclusione. Gli investigatori hanno descritto il camion com il “tir dell’orrore” questo per via della macabra scena che gli inquirenti si trovarono davanti. All’epoca dei fatti l’episodio scosse l’intera Inghilterra. 

Nelle prossime ore forse si potranno conoscere ulteriori particolari su questo arresto avvenuto a Milano. Il fratello della vittima che è riuscita ad inviare un messaggio alla madre prima di morire nel camion, ha dichiarato che la sua famiglia aveva pagato trentamila sterline ai trafficanti in questione. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Il proprietario del tir dell'orrore è stato quindi rintracciato nel nostro Paese. Quanto avvenuto in Inghilterra è un episodio davvero macabro che ha sconvolto l'intero Paese. Quello del traffico di migranti e di esseri umani è un fenomeno che viene tenuto sotto costante controllo da parte delle autorità internazionali. Nel 2000, sempre nel Regno Unito, venne trovato un altro tir con all'interno 58 migranti deceduti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!