Iscriviti
Milano

Milano, 18enne si accascia e perde i sensi mentre gioca in oratorio: morto in ospedale

Il dramma nella serata di ieri in un campetto di Cesano Boscono, in provincia di Milano. La vittima è stata soccorsa immediatamente e trasportata in codice rosso all'ospedale Niguarda, dove però il giovane è morto poco dopo. Shock tra i compagni.

Cronaca
Pubblicato il 12 gennaio 2022, alle ore 10:54

Mi piace
0
0
Milano, 18enne si accascia e perde i sensi mentre gioca in oratorio: morto in ospedale

Stava giocando nel campetto di un oratorio di Cesano Boscone, in provincia di Milano, quando all’improvviso il 18enne Amir Arbou Aiana ha avuto un malore ed è crollato a terra, sotto gli occhi scioccati dei suoi compagni e amici. Immediatamente i presenti hanno chiamato i soccorsi, che sono giunti poco dopo con un’ambulanza del 118. I sanitari hanno capito subito che la situazione fosse piuttosto grave, per questo hanno trasportato il giovane presso l’ospedale Niguarda in codice rosso

Per lui purtroppo non vi è stato nulla da fare, in quanto il suo cuore ha smesso di battere poco dopo. Al momento non si conocono le cause che hanno portato al malore del ragazzo. L’oratorio in cui è avvenuta la tragedia è il San Giustino di via Cellini. Tutto procedeva senza intoppi, fino a quando Amir non è caduto a terra. Sul posto, oltre all’ambulanza, è arrivata anche un’automedica. I sanitari hanno fatto veramente di tutto per poter strappare il 18enne alla morte. 

Cittadina sotto shock

Questa mattina la cittadina di Cesano Boscone si è risvegliata sotto shock per il dramma avvenuto ieri sera. Saranno adesso le autorità a chiarire esattamente le cause del decesso del giovane Amir. Quella che doveva essere una serata di divertimento e relax si è trasformata in una tragedia che nessuno si sarebbe aspettato. 

Il ragazzo è morto comunque a causa di un arresto cardiaco. Quando si è accasciato a terra ha perso subito conoscenza e da quel momento in poi non si è più ripreso. A causa della gravità della situazione il 118 ha fatto intervenire anche un elicottero di soccorso, questo in modo da velocizzare i soccorsi. 

Quello di Amir non è il primo decesso improvviso che si verifica in questo periodo nel nostro Paese. Sono molte le persone che negli ultimi mesi, dalla fine del 2021 fino ad ora, hanno perso la vita in circostanze improvvise e spesso poco chiare. Quasi sempre si tratta di arresti cardiaci che si rivelano fatali per le vittime. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia assurda quella avvenuta a Cesano Boscone, dove questo 18enne è morto improvvisamente mentre stava giocando a pallone. Sono diverse le tragedie simili che stanno avvenendo in questo periodo in Italia. Dispiace davvero tantissimo per questa giovane vita spezzata in questa maniera. Sotto shock famigliati, amici e compagni con cui stava giocando.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!