Iscriviti

Meteo Italia, calo delle temperature di oltre 10 gradi: grandinate in arrivo

Ci sono novità sul fronte meteo, l'anticiclone Caronte continua a portare temperature roventi su tutta la Penisola. Qualcosa sta per cambiare, vediamo cosa sta succedendo.

Cronaca
Pubblicato il 6 luglio 2022, alle ore 09:12

Mi piace
0
0
Meteo Italia, calo delle temperature di oltre 10 gradi: grandinate in arrivo

Ascolta questo articolo

L’Italia in questi giorni è stretta nella morsa del caldo. Un caldo a dir poco anomalo, cominciato già nel mese di maggio, ma che sta facendo sentire i suoi effetti già dall’inizio di giugno su molte aree del Paese. L’anticiclone Caronte sta regalando tempo splendente su gran parte del Paese con temperature che stanno abbondamente superando i 30 gradi su diverse aree del Paese, indistamente da Nord a Sud. Il caldo ovviamente sta facendo sentire anche i suoi effetti negativi, come ad esempio la siccità.

Proprio per questo il Governo sta per mettere in atto una serie di misure atte a contrastare questa nuova emergenza che si è venuta a creare. Ma secondo le previsioni qualcosa dovrebbe cambiare già dalle prossime ore, quando tornerà a comparire alle nostre latitudini l’anticiclone delle Azzorre. Questo vorrà dire un cambiamento a livello del clima torrido di questi giorni.

Stop al caldo anomalo

I meteorologi hanno avvertito la popolazione dell’arrivo di aria più fresca proveniente da nord. Questo inciderà notevolmente sul clima, infatti già dalle prossime ore sono previsti acquazzoni e temporali prima al nord, e poi via via al sud. Non sono esclusi eventi meteo estremi, come tornado e grandinate.

Dopo settimane di caldo insopportabile arriva quindi un pò di aria fresca, il perdurare almeno per una decina di giorni dell’anticiclone delle Azzorre porterà sì aria calda, ma con temperature che si manteranno nella media del periodo e che anche al sud non dovrebbero superare i 26-27 gradi. La ventilazione al meridione sarà sostenuta dai quadranti settentrionali, precisamente da nord-nord ovest.

Questa situazione però dovrebbe durare una decina di giorni. Dal 17 luglio infatti l’alta pressione di matrice africana dovrebbe tornare a farla da padrone su tutta la Penisola, portando nuovamente temperature roventi su gran parte del Paese. Per adesso comunque gli italiani possono tirare un sospiro di sollievo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fede Sanapo

Fede Sanapo - Queste notizie ci fanno capire come l'alta pressione di matrica africana stia per cedere ormai il passo a temperature più fresche, almeno per una settimana, massimo dieci giorni. Sicuramente un sollievo per chi in questi giorni ha sofferto il caldo torrido con punte anche di 42-43 gradi al Sud. Già dalle prossime ore dovrebbe andare meglio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!