Iscriviti

Meteo: abbassamento delle temperature su tutta Italia, con neve al Nord e alluvioni al Centro-Sud

Il freddo artico sta facendo capolino su gran parte della penisola italiana. Nelle ultime ore al Nord la neve ha raggiunto la pianura provocando un forte calo termico, che provocherà un abbassamento di temperature su tutta la Penisola.

Cronaca
Pubblicato il 28 novembre 2021, alle ore 20:38

Mi piace
3
0
Meteo: abbassamento delle temperature su tutta Italia, con neve al Nord e alluvioni al Centro-Sud

Il nostro meteo in tempo reale ci conduce come prima tappa di questa forte perturbazione ha colpito il Nord che ha portato nelle ultime ore una forte depressione, provocando al Nord della Lombardia forti nevicate anche nelle aree pianeggianti, inoltrandosi a Sondrio a bassa quota fra i 400-500 metri. E sull’appennino centro- settentrionale si è inoltrata ad una quota di 1000 metri.

Nelle ultime ore nella Penisola Italiana non è stata travolta solo dalla neve ma anche da incessanti piogge con qualche rovescio temporalesco che è stato registrato nelle zone del Veronese, laziali, abruzzesi e sulla Campania che hanno fatto abbassare drasticamente le temperature. Nei prossimi giorni su gran parte d’Italia la condizione termica sarà di 0°.

Il maltempo si farà sentire soprattutto in Sicilia r in Sardegna; particolarmente nel Siracunaso Ragusano si evolveranno in tarda serata e nella nottata dei forti temporali e nubifragi seguiti da forti venti nelle zone costiere siciliane. Il servizio della Protezione Civile sarda ha emesso nelle prossime ore precipitazioni a carattere nevoso moderato, sui rilievi sardi occidentali e centrali a quota di 500-700 metri. Sulle zone costiere sarde sia settentrionali, occidentali e meridionali sono previste piogge a carattere temporalesco con venti burrascosi e con possibili mareggiate sulle coste più esposte.

Proseguendo sul resto delle Regioni, in Valle d’AostaTrentino Alto Adige e Veneto sono previsti forti temporali nevosi, accompagnati dalla gragnola (più comunemente chiamata neve tonda, in termini più tecnici come Groupel). Nelle zone più interne sono previste possibili burrasche di neve a quota 800 metri, con gelate notturne al Nord-Ovest. 

Nelle prossime ore su tutta la penisola italiana si verificheranno forti venti gelidi (Bora e il Maetrale) che soffieranno sui quadranti settentrionali. Soprattutto sulle due Isole maggiori sono previste raffiche burrascose oltre i 100 km/h con il rischio di mareggiate. A causa dei forti venti polari che porteranno un conseguente brusco calo termico. Il clima sulla nostra Pensisola assumerà a tutti gli effetti un aspetto invernale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Sarah Piantanida

Sarah Piantanida - Nelle ultime ore il freddo Polare ha raggiunto tutta la Penisola Italiana portando con se tanta neve candida è un pò di magia del Natale; visto che mancano poche settimane alla Vigilia, molte famiglie proprio come la mia hanno iniziato ad addobbare le proprie case sia internamente che esternamente, grazie anche alla neve che cadrà sui nostri giardini le famiglie si potranno riunire e divertirsi e fare dei veri e propri pupazzi di neve , o fare delle battaglie con le palle di neve e buttandoci sulla neve candida e fare un bell'angelo, ritornando bambini strappandoci qualche bel ricordo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!