Iscriviti
Napoli

Maxi-rissa in strada tra ragazzi a Ercolano la sera della Vigilia di Natale: bloccati da forze dell’ordine

L' assurdo episodio si è verificato nel pieno del lockdown natalizio istituito dal Governo per fronteggiare la pandemia da Sars-CoV-2. Gli inquirenti stanno cercando di identificare tutti i responsabili, tensioni già a partire dal pomeriggio del 24 dicembre.

Cronaca
Pubblicato il 25 dicembre 2020, alle ore 11:48

Mi piace
2
0
Maxi-rissa in strada tra ragazzi a Ercolano la sera della Vigilia di Natale: bloccati da forze dell’ordine

Una maxi-rissa tra ragazzi si è verificata nella serata del 24 dicembre, Vigilia di Natale, a Ercolano, in provincia di Napoli. Secondo quanto riferiscono i media locali e nazionali, il gruppo di giovanissimi si è ritrovato in strada, poi bande rivali di giovani hanno cominciato a picchiarsi a più non posso tra i veicoli che passavano sull’arteria stradale e quelli parcheggiati. Una situazione molto pericolosa, che ha costretto le forze dell’ordine ad intervenire per poter placare il parapiglia. Ad avvisare carabinieri e Polizia Locale sono stati gli stessi residenti e passanti, che hanno ripreso con i loro smartphone tutta la scena, postandola anche sui social.

Dalle immagini si vede chiaramente il gruppo di giovani affrontarsi in strada. Volano calci, pugni, strattonamenti, insomma di tutto. Il motivo dell’alterco non è noto, ma gli inquirenti stanno indagando a fondo su quanto successo. Inoltre si stanno cercando di rintracciare tutti i responsabili e i partecipanti alla rissa, questo in modo che ognuno di loro possa essere assicurato alla giustizia. Gli agenti della Municipale, in queste ore, stanno eseguendo ulteriori accertamenti. 

Tensioni già nel pomeriggio

Secondo quanto riferisce Fanpage, già nel pomeriggio del 24 dicembre in città c’erano state tensioni e un altro gruppo di ragazzi si era affrontato in corso Italia, tra l’altro non molto lontano dal luogo in cui è avvenuto il fatto di cronaca. La maxi-rissa è scoppiata infatti nel pieno centro di Ercolano, precisamente in piazza Trento e Trieste. Non è dato sapere, almeno per il momento, se l’episodio sia comunque legato a quello avvenuto nel pomeriggio nella cittadina partenopea. La notizia è diventata virale in breve tempo e si è sparsa subito nell’intera regione Campania e nel resto del Paese. 

Fortunatamente le forze dell’ordine sono intervenute subito per scongiurare il peggio, anche perché diverse pattuglie delle forze di polizia erano in giro in città per la verifica del rispetto delle normative anti Covid. Dal 24 al 27 dicembre, infatti, in Italia vigerà il regime di lockdown totale, e le persone potranno uscire da casa soltanto per motivi di necessità, come per andare a fare la spesa, prendere cibo da asporto, o recarsi a lavoro e muoversi per necessità mediche. 

Sull’accaduto quindi si aspettano ulteriori dettagli da parte degli inquirenti, che stanno cercando di ricostruire per bene tutto l’accaduto. Questo episodio non è l’unico del genere che si verifica in questo periodo nel nostro Paese: risse simili sono avvenute infatti anche in altri città, come ad esempio a Roma, dove qualche settimana fa un gruppo di giovanissimi si affrontò al Pincio. Anche in quel caso si rese necessario l’intervento delle forze dell’ordine, che provvidero a sciogliere anche il relativo assembramento.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero assurdo quello avvenuto a Ercolano, in totale sprezzo delle norme anti-contagio. Fatti simili ci fanno comprendere di come alcune persone non abbiano capito sia l'importanza delle regole anti Covid che del vivere civile. Sul caso comunque si attendono riscontri investigativi ulteriori. Le immagini lasciano davvero senza parole.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!