Iscriviti
Roma

Matteo Salvini tuona contro i turisti nudi nella fontana di Piazza Venezia: "L’Italia non è il bagno di casa loro"

Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini parla della clamorosa vicenda dei turisti canadesi che hanno fatto il bagno nudi nella fontana di Piazza Venezia a Roma: ecco le sue parole.

Cronaca
Pubblicato il 22 agosto 2018, alle ore 14:08

Mi piace
6
0
Matteo Salvini tuona contro i turisti nudi nella fontana di Piazza Venezia: "L’Italia non è il bagno di casa loro"

Nelle more di risalire all’identità dei due turisti canadesi che hanno fatto il bagno nudi nell’opera artistica dedlla fontana di Piazza Venezia a Roma, gli scatti e i video dello sconfortante quanto incivile siparietto sta facendo il giro del web, tra l’indignazione dei tanti che gridano a gran voce che si faccia qualcosa per interrompere una volta e per tutte quest’insana abitudine di certi turisti stranieri.

A pochi giorni di distanza dall’episodio avvenuto nei giorni scorsi nell’altra celebre fontana romana di Trevi – dove un turista incivile aveva probabilmente scambiato il bene artistico per la sua piscina privata – arriva la sconcertante notizia dello show a luci rosse fatto da due turisti – forse canadesi – che si sono lasciati imortalare senza costumi mentre si immergevano nelle fredde acque della fontana all’Altare della Pace.

Matteo Salvini promette giustizia

Le immagini a tal riguardo che si vedono circolare nel web in queste ore, ritraggono due ragazzi – di cui uno con la barba – che tra una risata ed una posa sbeffeggiante, se ne infischiano dei divieti di accesso alla fontana, complice anche la noncuranza della Polizia Municipale locale, che avrebbe dovuto vigilare.

Tra i tanti che hanno mosso subito delle pesanti critiche circa i fatti avvenuti in pieno centro a Roma, c’è anche il vicepremier e ministro degli Interni, Matteo Salvini, che ha scritto dei post molto duri al riguardo, poi condivisi sui suoi profili nei principali social network di condivisione. Il leader della Lega scrive: “Saprò io come “educare” questi idioti se verranno presi” – tuona il politico, per poi aggiungere – “L’Italia non è il bagno di casa loro“.

Parole che rappresentano il pensiero di molti, che in queste ore chiedono a gran voce un intervento più duro ed incisivo nel combattere e disincentivare quest’abitudine che ha contagiato anche i vip, come la showgirl spagnola Aida Nizar, che solo recentemente in ben due occasioni è entrata in due celebri fontane romane, ricevendo in compenso una salatissima multa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Matteo Salvini ha detto benissimo, questi due turisti vanno puniti adeguatamente, perché l'Italia non è il Paese in cui si può fare ciò che non è invece permesso a casa loro. Spero tanto che in questo caso ci sia la massima collaborazione di consolati ed ambasciate per risalire all'identità di questi due imbecilli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!