Iscriviti

Maranello: ancora puntine in strada per bucare le gomme dei ciclisti. Indaga la Municipale

La Polizia locale di Maranello è impegnata ad effettuare accertamenti circa alcune segnalazioni riguardanti il ritrovamento in strada di puntine per bucare le ruote ai ciclisti: i fatti nel dettaglio.

Cronaca
Pubblicato il 3 luglio 2020, alle ore 10:29

Mi piace
3
0
Maranello: ancora puntine in strada per bucare le gomme dei ciclisti. Indaga la Municipale

La Polizia Municipale di Maranello si è vista costretta ad effettuare degli accertamenti dopo aver ricevuto una segnalazione riguardante puntine lanciate sulla strada provinciale 41, che mette in collegamento Torre Maina e Puianello. Tale segnalazione è stata fatta da un ciclista che si è visto bucare i pneumatici del suo mezzo.

Il cicloamatore non ha subito danni fisici perché per fortuna non ha perso il controllo del mezzo ed ha evitato quindi una caduta che poteva avere conseguenze devastanti per lui. Una volta allarmata dai colleghi, una pattuglia si è immediatamente recata sul posto e ha rimosso manciate di puntine dalla carreggiata.

Maranello, puntine per strada mettono in pericolo ciclisti e automobilisti

Questo tipo di comportamento incivile non è nuovo alle forze dell’ordine, infatti in determinati periodi e sempre nel medesimo tratto di strada dove si trova una discesa importante, lanciare puntine per mettere in pericolo i vari ciclisti che si trovano a percorrere quel tratto di strada è diventata un’insensata abitudine .

C’è da dire che, nel corso degli anni, sono giunte anche molte lamentele riguardanti la troppa velocità con cui ciclisti e motociclisti affrontano tale discesa, mettendo in serio pericolo la sicurezza di chi percorre il tratto anche in macchina o con qualsiasi altro mezzo. Questo fa pensare che le puntine siano una sorta di vendetta, ma che potrebbe portare serie conseguenze per i suoi autori. Infatti, rischierebbero sanzioni amministrative fino ad arrivare ad una vera e propria incriminazione penale.

Il comandante delle Polizia locale di Maranello, Elisa Ceresola, raccomanda ai ciclisti di usare la massima prudenza e attenzione. Contemporaneamente, chiede ai cittadini di continuare a segnalare questi fatti nella maniera più tempestiva possibile: “Ad ogni modo i nostri agenti effettueranno controlli periodici in zona, anche con auto civetta, nel tentativo di individuare i responsabili“, ha infine assicurato il comandante.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sono comportamenti davvero irresponsabili che mettono in pericolo sia i cicloamatori che gli automobilisti che potrebbero dover fronteggiare una situazione di pericolo a causa di un ciclista che perde il controllo del suo mezzo per la foratura della ruota. Si spera che la polizia locale riesca a mettere fine a questa assurdità che è diventata una triste abitudine.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!