Iscriviti
Milano

Mamma muore sull’A8 per amore delle figlie

Dopo aver subito un incidente in autostrada, la madre scende dall'auto per proteggere le figlie, ma trova così la morte. Ecco la storia di Barbara Fettolini.

Cronaca
Pubblicato il 13 settembre 2018, alle ore 12:35

Mi piace
2
0
Mamma muore sull’A8 per amore delle figlie

Una storia davvero drammatica che tutt’ora è difficile da raccontare e accettare. La città di Sesto San Giovanni, dov’era nata Barbara Fettolini, è ancora sotto shock, ma ora bisogna pensare alle due bambine ricoverate ancora in ospedale, e agli altri feriti coinvolti in questo incidente che ha dell’incredibile e che lascia uno sconforto, ma allo stesso tempo ci insegna quanto può essere grande l’amore che una madre prova per le proprie figlie.

Barbara Fettolini aveva appena preso le bambine dalla suocera quando stava percorrendo l‘autostrada A8, in direzione Milano. La figlia più grande di 5 anni e la più piccola di appena 8 mesi, erano entrambe ben legate nei loro seggiolini della Clio che Barbara guidava. 

L’incidente

Un tragitto che Barbara era solita fare, ma quel giorno qualcosa andò diversamente. All’improvviso la Clio della famiglia viene tamponata da una Peugeot, guidata da una ragazza di 37 anni. Un tamponamento violento che porta la Clio in testacoda. La 37enne riesce a spostare subito l’auto nella corsia di emergenza ma Barbara, preoccupata per le figlie, scende dall’auto. Non si sa i motivi che l’hanno spinta a compiere questo gesto, probabilmente la sua intenzione era quella di prendere il triangolo segnaletico per mettere al sicuro la Clio che conteneva il suo tesoro più prezioso. 

La madre è riuscita a girare l’auto prima di scendere, ma è stato tutto inutile. Proprio mentre un uomo ha rallentanto e, abbassando il finestrino ha urlato a Barbara di spostarsi poichè pericoloso, ecco arrivare una quarta macchina che prende in pieno la madre, uccidendola sul colpo.

Le vittime

Molti i ricoverati a causa di questo terribile incidente. Le due bambine sono sotto osservazione in ospedale, ma fortunatamente hanno riportato ferite lievi. La 37enne che guidava la Peugeot versa in condizioni molto critiche. I medici hanno dovuto amputarle la gamba destra per salvarle la vita, ma le fratture in tutto il volto la tengono in costante pericolo di vita. Feriti lievemente anche i due uomini sul posto: il soccorritore che ha cercato di avvisare Barbara, ed il secondo che ha causato l’incidente mortale.

Nelle prossime ore sono previsiti gli eventuali provvedimenti che dovrà affrontare quest’ultimo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Ci risulta semplice dire da esterni ciò che andrebbe fatto in caso di incidente, ma quando ci ritroviamo in quella situazione, la nostra testa va in caos più totale. E' assurdo quanto l'amore però, riesce a superare anche le nostre paure. Anche nei momenti peggiori, l'unica cosa che rimane nella nostra testa, è quella di proteggere le persone che amiamo, così come ha fatto Barbara. I nostri pensieri vanno alle bambine e alla famiglia di una donna che ha amato e protetto le sue piccole fino alla fine.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!