Iscriviti

Maltempo a Milano, crolla il controsoffitto in un’aula del Politecnico

L'ondata di maltempo in Italia ha causato forti disagi, a Milano è crollato il controsoffitto in un'aula del Politecnico.

Cronaca
Pubblicato il 30 ottobre 2018, alle ore 09:11

Mi piace
0
0
Maltempo a Milano, crolla il controsoffitto in un’aula del Politecnico

Il forte maltempo che ieri si è abbattuto in gran parte dell’Italia soprattutto al Nord, ha causato forti disagi in varie città. A Milano il temporale che si è abbattuto nel pomeriggio, ha provocato il crollo del soffitto di un’aula del Politecnico in Bovisa.

Alcune pannellature sono crollate probabilmente a causa dell’acqua che si era infiltrata durante il nubifragio. Fortunatamente non c’è stato alcun ferito tra gli studenti se non tanta paura, proprio qualche ora prima il presidente della Camera, Roberto Fico, aveva chiesto maggiori investimenti per l’università da parte del governo in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico.

Il controsoffitto ha ceduto davanti agli occhi degli studenti, alcuni hanno ripreso il crollo e diffuso la scena sul web. Nel video si sentono le urla e si vede lo spavento dei ragazzi, un forte rumore, i pannelli che cadono per terra e poi una cascata d’acqua invade l’aula, è successo mentre era in corso una lezione nel campus La Masa dell’Università Politecnico nel quartiere Bovisa.

Queste ore in tutta Italia è stata dichiarata emergenza maltempo che ha causato 7 morti e un disperso, tra le vittime anche un vigile del fuoco. Le scuole, i parchi e i musei sono stati chiusi ed anche oggi è stata disposta questa ordinanza.

In molti comuni, sono stati effettuati più di 5mila interventi dei Vigili del Fuoco a causa delle piogge torrenziali, delle trombe d’aria e del mare in tempesta con acqua alta che raggiunge i 156 centimetri a Venezia, coprendo il 75% della città.

Purtroppo questo è un bilancio provvisorio, la violenta ondata di maltempo che si è abbattuta ieri su tutta l’Italia ha creato paura, disagi e incidenti da Nord a Sud.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!