Iscriviti

Maltempo a Siena: bloccato col fuoristrada nel torrente in piena, tragedia sfiorata

Dopo aver cercato di attraversare un torrente in piena col suo fuoristrada, un uomo è rimasto incastrato. Salvato dopo 20 minuti, se l'è cavata con un principio di ipotermia e tanta paura.

Cronaca
Pubblicato il 23 novembre 2022, alle ore 12:12

Mi piace
0
0
Maltempo a Siena: bloccato col fuoristrada nel torrente in piena, tragedia sfiorata

Ascolta questo articolo

Nonostante il maltempo che nella mattinata di martedì 22 novembre stava colpendo la provincia di Siena, un uomo ha deciso di tentare comunque di raggiungere la sua azienda, attraversando il torrente Senna con il suo fuoristrada. Il mezzo è però rimasto incastrato, lasciando l’autista bloccato ed in balia delle acque.

Una vera e propria tragedia sfiorata quella avvenuta martedì mattina Piancastagnaio. Dopo una nottata di forti piogge, un uomo identificato come A. P., stava recandosi verso la sua azienda, dove alleva animali domestici e da fattoria. Come ogni mattina, aveva deciso di attraversare il torrente in corrispondenza di un guado.

Non aveva considerato che, a causa delle intense piogge di questi giorni, il torrente Senna aveva raggiunto livelli eccezionali. Complici il torrente in piena e la pioggia battente, il fuoristrada dell’allevatore è rimasto incastrato nel torrente, lasciando il malcapitato completamente bloccato in mezzo all’acqua corrente.

Resosi conto che non sarebbe riuscito ad uscire, ha quindi chiamato i soccorsi, sistemandosi sul cassone del fuoristrada in attesa di essere liberato. A causa del maltempo, non è potuto alzarsi in volo l’elicottero del reparto volo di Arezzo, al quale era stato inizialmente chiesto di intervenire. I Vigili del Fuoco di Piancastagnaio e di Siena sono quindi arrivati sul posto via terra per salvare A.P., mentre i soccorritori del 118 inviati sul posto attendevano che finissero le operazioni di recupero per sincerarsi dello stato di salute dell’uomo.

Dopo una ventina di minuti, è stato recuperato grazie ad un vigilie che lo ha raggiunto e riportato sulla terraferma. Fortunatamente, il malcapitato se l’è cavata solo con un grande spavento ed un principio di ipotermia, causato dal tempo trascorso sotto la pioggia sul cassone del mezzo in attesa dei soccorsi, ma le sue condizioni di salute sono state giudicate come buone. I Vigili del Fuoco sono riusciti a recuperare anche il fuoristrada dal torrente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Sicuramente non si era accorto che la situazione del torrente fosse così pericolosa, non credo che altrimenti avrebbe rischiato. Capisco che lo ha fatto per andare a controllare che gli animali stessero bene, ma ha rischiato veramente tantissimo. L'acqua non perdona, travolge qualsiasi cosa e difficilmente gli avrebbe lasciato scampo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.