Iscriviti

Maddie McCann: si torna a scavare vicino all’hotel dove alloggiava

Si torna a scavare alla ricerca di Maddie McCann nei pressi dell'hotel nel quale la piccola alloggiava in Portogallo con la famiglia. A distanza di 7 anni dalla scomparsa il caso viene riaperto

Cronaca
Pubblicato il 4 giugno 2014, alle ore 10:22

Mi piace
0
0
Maddie McCann: si torna a scavare vicino all’hotel dove alloggiava

Novità nel caso della piccola Maddie McCann, la piccola sparita in Portogallo mentre si trovava in vacanza con la sua famiglia. A distanza di 7 anni dalla suo scomparsa si torna a scavare nella zona in cui si sono perse le tracce della piccola.

Ennesimo colpo di scena nella vicenda della scomparsa della piccola Maddie McCann. Gli investigatori, che continuano a seguire il caso e a procedere con le indagini, hanno disposto che si torni a scavare ed in particolare nei pressi di Praia da Luz, ovvero la zone nella quale la piccola sparì durante una vacanza con la propria famiglia.

La zona, che si trova a circa 700 metri dall’hotel nel quale alloggiava la piccola Maddie McCann, è stata delimitata da circa una quarantina di poliziotti portoghesi e britannici. Scotland Yard ed i poliziotti portoghesi, infatti, lavorano a stretto contatto per cercare di risolvere il caso della piccola Maddie McCann e capire cos’è successo a questa piccolina 7 anni fa, quando la bambina aveva appena 4 anni. L’operazione è iniziata già lunedì quando cani, georadar e droni hanno iniziato a perlustrare tutta la zona, anche dall’alto, per cercare di trovare anche soltanto un piccolo indizio che possa essere d’aiuto nella risoluzione di questo caso.

Si riapre, quindi, il caso della piccola Maddie McCann, dopo la sua chiusura in seguito a 14 mesi di indagini. Adesso l’operazione è gestita dall’ispettore britannico Mark Rowley, il quale sta continuando senza sosta con le indagini “per analizzare sistematicamente tutte le ipotesi credibili” e non nasconde anche “diverse possibilità”.

Le ricerche continuano a chissà che finalmente non possa emergere un dettaglio decisivo, che dia una svolta alle indagini e chiarisca una volta e per tutte cosa è successo a questa piccola e tenera bambina 7 anni fa, mentre si trovava in vacanza con i propri genitori.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!