Iscriviti

Macerata, anziano imbocca la superstrada contromano e si schianta contro un furgone: 4 feriti

L'episodio si è verificato ieri a Morrovalle, lungo la superstrada Civitanova-Foligno, nelle Marche. L'anziano era alla guida del suo fuoristrada quando ha imboccato l'ingresso sbagliato. Gli automobilisti gli hanno suonato il clacson, ma senza successo.

Cronaca
Pubblicato il 13 maggio 2021, alle ore 23:37

Mi piace
0
0
Macerata, anziano imbocca la superstrada contromano e si schianta contro un furgone: 4 feriti

Si è rischiata la strage ieri pomeriggio, intorno alle 18:00, sulla superstrada che da Civitanova Marche conduce a Foligno. Infatti, secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, un anziano alla guida del suo fuoristrada, a marca Toyota, ha imboccato l’ingresso sbagliato procedendo per due chilometri contromano.

Gli automobilisti si sono accorti di quanto stava avvenendo, per cui hanno cominciato a suonare il clacson, questo in modo da far capire all’uomo che si trovasse nel verso sbagliato di marcia. Ma non vi è stato verso, l’anziano ha proseguito la sua folle corsa sfiorando molte automobili.

Sono scene spaventose quelle che ha ripreso un automobilista che si trovava sulla corsia parallela, dopo lo spartitraffico. Ad un tratto c’è stato l’inevitabile impatto tra la Toyota e un furgone che procedeva nel senso corretto di marcia. Un urto spaventoso, che in un primo momento ha fatto temere il peggio. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 e i Vigili del Fuoco. L’anziano è rimasto ferito, così come gli occupanti del furgone e di un’altra vettura. In totale sono rimaste ferite quattro persone.

Oltre due chilometri di coda

I sanitari del 118 hanno provveduto a trasportare le persone ferite presso vari ospedali della zona: due sono state ricoverate all’ospedale di Macerata e due a Civitanova Marche. Sul posto sono anche intervenute le forze dell’ordine, in particolare la Polizia Stradale, che ha proceduto ad effettuare i rilievi del caso. I pompieri hanno provveduto a rimettere in sicurezza la carreggiata, disseminata di detriti.

Il furgone che si è scontrato frontalmente con l’auto che procedeva contromano è stato a sua volta tamponato da un’auto che lo seguiva. Il sinistro non ha quindi provocato decessi. Tanti i disagi al traffico sulla superstrada, che è stata chiusa al traffico per diverso tempo sul tratto interessato, in modo da permettere agli inquirenti di svolgere i rilievi del caso.

Sul posto si sono formati oltre due chilometri di coda. Dopo diverso tempo la situazione si è normalizzata. Nelle prossime ore potranno sicuramente conoscersi ulteriori dettagli su quanto avvenuto a Morrovalle nel pomeriggio di ieri. L’incidente avvenuto nelle Marche non è l’unico episodio del genere che si è verificato in Italia in questo periodo: qualche settimana addietro, due anziani, fratello e sorella, sono deceduti a Fasano, in provincia di Brindisi, sempre dopo aver imboccato la superstrada che collega Brindisi a Bari contromano. I due si sono schiantati frontalmente con un’altra vettura.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio davvero assurdo quello avvenuto in provincia di Macerata nel pomeriggio di ieri. Si è sfiorata la strage davvero per un soffio, anche se l'incidente che si è verificato è stato comunque gravissimo. Queste notizie ci fanno capire di come basta un attimo di distrazione alla guida perché possa avvenire una tragedia. Che ieri fortunatamente non si è verificata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!