Iscriviti

Lutto a Viterbo: stroncato da un malore Massimo Meli, proprietario de Lo Scorfano

Lutto a Viterbo, in particolare nel mondo della ristorazione, per la morte di Massimo Meli, proprietario de Lo Scorfano, ristorante molto conosciuto e apprezzato dagli amanti della cucina tradizionale.

Cronaca
Pubblicato il 23 ottobre 2021, alle ore 15:34

Mi piace
0
0
Lutto a Viterbo: stroncato da un malore Massimo Meli, proprietario de Lo Scorfano

Si è spento ieri pomeriggio, 22 ottobre, il 50enne Massimo Meli, proprietario de Lo Scorfano, rinomato ristorante di pesce nel cuore del centro storico cittadino, molto conosciuto e apprezzato dagli amanti della cucina tradizionale.

La triste notizia ha gettato nello sconforto la città di Viterbo e l’intero mondo della ristorazione. Meli è stato stroncato da un malore improvviso, mentre si trovava fuori dal locale.

L’accaduto

Da una prima ricostruzione, Meli era uscito dal suo locale per una pausa, intorno alle ore 13:00. Si è seduto sui gradini del ristorante e, nell’alzarsi per tornare a lavoro, è stato visto accasciarsi al suolo, privo di sensi. Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti sul posto, hanno constatato la gravità delle sue condizioni e hanno tentato n tutti i modi di rianimarlo. Lo hanno poi trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Belcolle ma non c’è stato nulla da fare: Massimo sarebbe arrivato già in arresto cardiaco.

Poco dopo, il decesso è stato confermato da amici di famiglia. Sulla porta del locale è comparso un biglietto in cui si annuncia la chiusura per motivi familiari. La notizia, in breve tempo, ha fatto il giro del quartiere, suscitando dolore e sconcerto. Persona affabile, era stimato per la sua cortesia e professionalità.

“Oggi Purcino ci ha fatto l’ultimo scherzo. Ci ha salutato a modo suo, mentre lavorava e con le sue amate Timberland che lo hanno portato ovunque, anche negli ultimi passi. Lo Scorfano piange in lutto e rimarrà chiuso per ora. Vi aggiorneremo per gli ultimi saluti“. Questo il messaggio che, sulla sua pagina Fb, hanno lasciato i suoi parenti.

Proprietario dello storico ristorante La Pentolaccia in via delle Fabbriche, da diversi anni gestiva il ristorante di pesce Lo Scorfano, rinomato locale del capoluogo laziale situato nel quartiere San Pellegrino. Erano molti i colleghi che lo conoscevano e lo apprezzavano per la sua attività così come i tanti clienti che si rivolgevano a lui per una cena e che ora sono sgomenti di fronte alla tragica notizia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una notizia davvero terribile, quella della morte di Massimo Meli. Le mie più sentite condoglianze ai familiari della vittima, straziati dal dolore per l'improvvisa perdita del loro caro. Sono certa che lassù continuerai a deliziare tutti con i tuoi buonissimi piatti a base di pesce, vegliando su coloro che ti hanno amato nella tua vita terrena.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!