Iscriviti

Lutto a Fiorano Modenese: Maria Luisa, agente della polizia municipale, muore per Covid

Ennesimo decesso per Covid. Stavolta ad aver perso la sua battaglia contro il virus è l'agente della polizia municipale Maria Luisa Romagnoli. Lutto a Fiorano Modenese, dove la donna era apprezzata e stimata da tutti.

Cronaca
Pubblicato il 2 gennaio 2021, alle ore 11:00

Mi piace
1
0
Lutto a Fiorano Modenese: Maria Luisa, agente della polizia municipale, muore per Covid

Fiorano Modenese piange la scomparsa della 51enne Maria Luisa Romagnoli, agente della polizia municipale, stroncata dal Covid alla vigilia di Capodanno, dopo più di un mese di sofferenza. Il decesso è avvenuto il 31 dicembre 2020, presso l’ospedale di Baggiovara, dove la donna era ricoverata da novembre.

La morte di Maria Luisa ha colpito tutta la comunità, dove era stimata e apprezzata da tutti. Assunta in Comune a marzo 2005, come agente di polizia municipale, si occupava, in particolare, del progetto di educazione stradale con le scuole.

In questi anni, ha accompagnato con dolcezza e affabilità, tantissimi bambini di Fiorano Modenese, sulla pista creata appositamente nel parco XXV aprile. Qui Luisa seguiva i suoi piccoli mentre imparavano a muoversi in bici t,ra segnali stradali e semafori.

Il messaggio di cordoglio del Sindaco di Fiorano Modenese

Il Sindaco di Fiorano Modenese, Francesco Tosi, a nome dell’amministrazione, dei dipendenti comunali e di tutta la comnità fioranese, ha espresso il suo cordoglio per la morte della vigilessa, mentre il segretario SULPL (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale), Federico Conatella,ha detto: “Continuano a morire di Coronavirus gli appartenenti alla polizia locale. Con la morte della collega Luisa Romagnoli, di 51 anni, arrivano a 14 le vittime per la categoria in questo annuus horribilis”.

Il segretario ha invitato, di fronte a questa tragica notizia, anche i meno rispettosi delle regole imposte, a rispettare il distanziamento, utilizzando correttamente la mascherina e a non tollerare i comportamenti vietati. 

Chi era Maria Luisa Romagnoli

Nata a Modena, il 16 giugno1969, trasferitasi a Castelnuovo, su Maria Luisa il virus si è accanito dopo un lungo periodo di sofferenza, dovuto alla perdita del padre, avvenuta in primavera, e poi della madre, per Covid…genitori cui lei era molto legata. A Fiorano la commozione è anche dei più giovani che, in moltissimi, centinaia ogni anno, hano partecipato alle sue lezioni in aula e alle prove pratiche di educazione stradale per le scuole dell’infanzia e dell’obbligo, con l’obiettivo di far prendere consapevolezza ai bambini sul tema della sicurezza stradale, sui comportamenti da tenere a piedi, in bici, sull’obbligo di indossare le cinture.

Maria Luisa Romagnoli insegnava ai bimbi, nel Parco XXV aprile, come affrontare strade e pericoli. Nel maggio 2018, era lì, in quel parco, quando è stato inagurato il nuovo percorso dopo il riasfalto e il rifacimento della sua segnaletica. Una donna generosa, Maria Luisa Romagnoli, con un grande senso del dovere.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Lenti

Katia Lenti - Non ce l'ha fatta Maria Luisa Romagnoli, che ha perso la sua battaglia contro il Covid. Una notizia bruttissima, alla vigilia del nuovo anno. Il virus, purtroppo, è in agguato. Il mio abbraccio, seppur virtuale, alla famiglia della vittima, una donna molto apprezzata nella sua comunità. Riposa in pace Maria Luisa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!