Iscriviti

Lucia Panigalli, la donna vittima di violenza, si è sentita offesa dalle parole di Bruno Vespa

Lo scorso 17 settembre, Lucia Panigalli si è sentita dalle parole pronunciate dal conduttore di "Porta A Porta" Bruno Vespa, che le ha detto: "È fortunata perché è sopravvissuta".

Cronaca
Pubblicato il 21 settembre 2019, alle ore 11:16

Mi piace
1
0
Lucia Panigalli, la donna vittima di violenza, si è sentita offesa dalle parole di Bruno Vespa

Lo scorso martedì 17 settembre Lucia Panigalli è stata protagonista di un’intervista alla trasmissione “Porta A Porta”, condotta dal giornalista Bruno Vespa. Hanno creato scalpore alcune parole pronunciate dal conduttore del programma, che ha avuto come ospite Lucia Panigalli. Quest’ultima ha parlato di un evento drammatico che ha segnato la sua vita, in quanto ha subito le violenze fisiche dal compagno che ha sempre avuto degli atteggiamenti scorretti.

La relazione è durata diciotto mesi e la Panigalli ha ripercorso, nel corso dell’intervista, il giorno della violenza subita. Lucia Panigalli ha sottolineato di sentirsi offesa dal tono in cui ha trattato la questione Bruno Vespa, che le ha detto: “È fortunata perché è sopravvissuta, tante donne vengono uccise”.

Le parole della donna

Un’altra frase pronunciata da Bruno Vespa ha provocato scalpore: “Se avesse voluto ucciderla, l’avrebbe uccisa”. La donna intervistata a Porta A Porta ha fatto notare di essersi sentita offesa, parlando a nome di tutte le donne che non sono state “fortunate” come lei. Le parole di Bruno Vespa hanno creato divisione e la Panigalli ha raccontato la sua esperienza.

La donna ha sottolineato di uscire di casa accompagnata dalla polizia in quanto l’uomo che l’ha perseguitata abita a soli dieci chilometri dalla sua abitazione. Sono arrivate le dichiarazioni dell’amministratore delegato della Rai Fabrizio Salini, che ha avuto ricordare che l’azienda di stato si impegna costantemente nella difesa e nella tutela dei diritti delle donne, ritenuto un principio imprescindibile e indiscutibile della Rai.

Lucia Panigalli ha vissuto una grave esperienza: c’è stato un primo tentativo dell’ex compagno di ucciderla, poi un secondo episodio, senza dimenticare il tentato omicidio da lui organizzato in carcere con un compagno di cella. Lucia Panigalli ha fatto notare che, nell’immediatezza, non è riuscita a capire cosa le sia successo, ma è rimasta infastidita dall’intervista in quanto le sono state poste delle domande che non si aspettava. L’amministratore delegato Fabrizio Salini ha continuato pronunciando queste parole: “Prendo atto che lo stesso Vespa si è scusato per gli equivoci“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - È evidente che le parole del giornalista e conduttore Bruno Vespa possono essere considerate un'arma a doppio taglio, in quanto solamente la signora Panigalli può sapere ciò che sta realmente vivendo. Inoltre deve essere una sensazione bruttissima restare nella paura e dunque sono temi che vanno trattati assolutamente con maggiore attenzione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!