Iscriviti

L’odio del web investe il profilo FB di Chiara Alessandri, l’assassina di Stefania Crotti: "Merita la pena di morte"

La Rete ha riversato tutta la propria ira sul profilo Facebook di Chiara Alessandri, la 43enne che ha confessato di aver ucciso Stefania Crotti, la moglie del suo ex amante.

Cronaca
Pubblicato il 21 gennaio 2019, alle ore 14:41

Mi piace
7
0
L’odio del web investe il profilo FB di Chiara Alessandri, l’assassina di Stefania Crotti: "Merita la pena di morte"

Chiara Alessandri, la 44enne di Gorlago nella Bergamasca, è stata fermata la notte scorsa, dopo un interrogatorio durato cinque ore, con l’accusa di aver ucciso a martellate Stefania Crotti, di averne dato alle fiamme il corpo per poi abbandonarlo nelle campagne di Erbusco, in provincia di Brescia.

Il comandante provinciale dei carabinieri di Bergamo Paolo Storoni ha spiegato che al momento è l’unica indagata e che vi è in essere l’ipotesi che la medesima abbia architettato ed eseguito il reato da sola. L’estate scorsa Chiara Alessandri aveva avuto una relazione con il marito della vittima: Stefania Crotti è stata ammazzata a colpi di pinza e martello nel garage dell’abitazione a Gorlago, dove abita l’assassina.

Il caso

La vittima è stata attirata nel garage da un imprenditore 62enne, amico dell’omicida: il soggetto si è presentato fuori dall’azienda dove lavorava la Crotti con una rosa rossa e un biglietto d’amore, dicendole che una persona vicina intendeva farle un regalo e che avrebbe dovuto bendarla per incrementare la sorpresa.

La donna era certa che l’artefice di tale piacevole evento imprevedibile fosse il marito, pronto a dare nuova vita al matrimonio in crisi da mesi: arrivati a casa di Chiara Alessandri, l’uomo se n’è andato lasciando sole le due donne. Lungamente interrogato, l’imprenditore è risultato estraneo all’omicidio.

La rabbia social su profilo Fb di Chiara Alessandri

La rete ha sfogato tutta la propria ira sulla pagina Facebook di Chiara Alessandri: “Satana in persona“, “alla sedia elettrica subito”, sono stati i commenti più diffusi assieme all’inquietante constatazione che il numero di amici della criminale è 666. “Maledetta psicopatica, hai distrutto la vita della povera Stefania, di sua figlia, della famiglia e anche dei tuoi bambini“, ha sentenziato un internauta: numerosi utenti le hanno augurato di morire di stenti, di soffrire per il resto dei suoi giorni, di trapassare lentamente immersa nel dolore. 

In merito all’aspetto fisico dell’Alessandri, in molti hanno sottolineato la sua non particolare avvenenza: il marito della vittima, Stefano Del Bello, ha cancellato la sua pagina FB dopo la pioggia di accuse ricevute: “Ma tua moglie è molto più bella, come hai potuto far sì che succedesse tutto questo?”. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Un omicidio premeditato, studiato malamente, destinato a esser risolto in una battito di ciglia: osservando la placida normalità del profilo Facebook dell'assassina, si ha la netta sensazione di come l'orrore si celi dietro volti banali, quotidiani. Spero che la pena sia esemplare, che la Alessandri venga condannata all'ergastolo, senza alcuno sconto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!