Iscriviti

Litiga con tre ragazzi e li investe: 30enne marocchino arrestato per tentato omicidio

Dopo aver ricevuto il divieto di accesso in un locale perché ubriaco, il 30enne di origini marocchine ha iniziato una lite con tre ragazzi, quindi subito dopo li ha investiti con la sua auto.

Cronaca
Pubblicato il 18 luglio 2021, alle ore 15:52

Mi piace
0
0
Litiga con tre ragazzi e li investe: 30enne marocchino arrestato per tentato omicidio

Dopo essere stato respinto da un locale perché ubriaco, un uomo di 30 anni ha iniziato una discussione con tre ragazzi. Terminato il litigio è salito in macchina, quindi ha investito i tre malcapitati. Non contento di ciò ha tentato di fuggire. Le condizioni di una delle tre persone investite è molto grave, tanto che i medici hanno deciso per una prognosi riservata

L’uomo di origini marocchine è stato fermato dalle forze dell’ordine di Pavia prima che si dileguasse con la sua auto. Nella serata tra il 17 ed il 18 luglio è scattato per lui l’arresto per tentato omicidio. Due dei tre ragazzi investiti sono minorenni, mentre la terza ha 19 anni. Proprio questul’ima ha avuto la peggio. 

La giovane è ora ricoverata presso il Policlinico San Matteo di Pavia. Stando alle indicazioni che provengono da altre fonti di stampa, per il 14enne i sanitari invece hanno disposto un codice giallo. Quindi per lui la situazione non appare al momento grave. Cosa diversa invece per la 17enne che era con loro. 

I soccorritori che per primi sono arrivati sul luogo dell’impatto hanno immediatmente capito che la giovane presentava numerose fratture sparse nel corpo. Una situazione molto preoccupante, tanto che la giovane è stata trasportata immediatamente nel più vicino presidio ospedaliero con il codice rosso

Nonostante la numerosità delle fratture, i sanitari fanno sapere che la giovane non è in pericolo di vita. Stando alle indicazioni rilasciate dall’Azienda regionale emergenza urgenze della Lombardia, i soccorritori sono stati allarmati da una chiamata arrivata intorno alle 3 e mezza del mattino. 

Alcuni testimoni hanno allertato immediatamente i soccorsi e le forze dell’ordine dopo aver visto i tre ragazzi riversi a terra in gravi condizioni. Gli inquirenti stanno proseguendo le indagini, raccogliendo anche le testimonianze di chi ha visto. Tutti tendono a confermare che al marocchino era stato negato l’accesso al locale perché ubriaco. 

L’uomo quindi, dopo aver innescato una lite con i tre giovani, sarebbe salito sulla sua auto e si sarebbe diretto proprio contro il gruppetto, schiacciandoli contro un’auto in sosta. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Una situazione davvero incredibile. Se da un lato ha funzionato il servizio di security del locale - che ha vietato l'ingresso all'uomo ubriaco - di contro non sembra aver funzionato la sicurezza che dovrebbe invece esserci nelle nostre strade. La follia non ha limiti. Questa ne è la dimostrazione. Adesso però è il momento di fare arrivare tutto il nostro affetto e sostegno alla ragazza che è in prognosi riservata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!