Iscriviti

Lecco, maestra di sostegno trovata morta in casa: Vanessa aveva 27 anni

La 27enne Vanessa Lisitano è stata trovata in casa sua a Osnago, in provincia di Lecco. L'allarme è stato lanciato dal fidanzato, preoccupato perché la ragazza non rispondeva al telefono.

Cronaca
Pubblicato il 17 gennaio 2022, alle ore 16:11

Mi piace
0
0
Lecco, maestra di sostegno trovata morta in casa: Vanessa aveva 27 anni

Ascolta questo articolo

Aveva solo 27 anni Vanessa Lisitano, giovane maestra di sostegno ritrovata cadavere ieri, domenica 16 gennaio , nella casa che aveva preso in affitto a Osnago, un comune in provincia di Lecco. Secondo quanto riportato dal quotidiano “Il Giorno”, la ragazza sarebbe morta a causa di un malore fulminante.

La morte di una ragazza lascia inebetiti, increduli. Il nostro primo pensiero è per te, per l’interruzione del tuo progetto di vita, poi per la tua mamma e il tuo papà e, per la forza che dovranno trovare per sopravvivere; poi per i tuoi fratelli, il tuo fidanzato, i parenti, gli amici”. Sono parole cariche di dolore, commozione, incredulità e sgomento quelle scritte dalla dirigente scolastica Francesca Anna Maria Alesci per ricordare la ragazza scomparsa. 

Chi era Vanessa Lisitano 

Originaria di Augusta, in provincia di Siracusa, Vanessa, laureata in Psicologia, aveva iniziato a lavorare nella scuola elementare di Cernusco Lombardone, come maestra di sostegno a inizio anno scolastico. Dopo aver ricevuto la telefonata del fidanzato, preoccupato per non riuscire a mettersi in contatto con lei, e dopo la denuncia di scomparsa dei genitori; i carabinieri e i vigili del fuoco sono accorsi nell’appartamento di via Roma.

Giunti davanti alla porta dell’appartamento preso in affitto da Vanessa, hanno sentito il telefono squillare a vuoto e, per questo motivo, hanno deciso di sfondare la porta dell’abitazione. Sul posto sono arrivati anche gli operatori del 118, ma per la ragazza non c’era più nulla da fare: i medici hanno quindi dichiarato il decesso.La 27enne è stata trovata morta a letto, in pigiama, e probabilmente potrebbe essere morta nel sonno.

La notizia ha scosso sia i familiari, i colleghi e i piccoli alunni di quarta elementare a cui Vanessa insegnava. Il magistrato di turno ha deciso di non svolgere ulteriori approfondimenti sul cadavere. Il corpo è stato quindi restituito ai familiari. Il 22 gennaio, alle ore 11:00, si svolgerà il funerale nella chiesta di Cristo Re a Ragusa. L’amministrazione comunale di Cernusco ha intenzione di organizzare una cerimonia di ricordo anche in paese per permettere l’ultimo saluto alla giovane ragazza anche da parte delle tante persone che l’avevano conosciuta in questi mesi di vita in Brianza.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un malore ha stroncato per sempre la vita di questa giovane e talentuosa maestra di sostegno. Non ci sono parole per descrivere il dolore che si prova di fronte a queste notizie. Riposa in pace Vanessa e veglia per sempre sui tuoi cari e sui bambini che tanto amavi. Le mie più sentite condoglianze ai familiari della vittima.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!