Iscriviti

Lecce, tenta di uccidere e abbandonare la sua bimba appena nata: arrestata giovane madre

La donna è ritenuta responsabile di tentato omicidio aggravato, la vicenda è accaduta in provincia di Lecce. La madre della piccola, una 34enne, è stata posta agli arresti domiciliari presso una comunità riabilitativa.

Cronaca
Pubblicato il 4 agosto 2021, alle ore 10:58

Mi piace
0
0
Lecce, tenta di uccidere e abbandonare la sua bimba appena nata: arrestata giovane madre

Quella che arriva dalla provincia di Lecce è una vicenda che ha a dir poco dell’assurdo. Secondo quanto riferiscono i media locali, una giovane madre di 34 anni, di cui non sono state diffuse le generalità, lo scorso 23 luglio ha dato alla luce una neonata. La donna però avrebbe messo in atto una serie di condotte “atte, in modo non equivoco, a provocarne la morte” – così recita il comunicato dei carabinieri. Ad intervenire sono stati i militari dell’Arma delle stazioni di Maglie e Martano.

La 34enne, inoltre, non essendo riuscita nell’intento di uccidere la figlioletta, l’avrebbe abbandonata nel giardino della sua abitazione. Dopo aver scoperto quanto accaduto e individuato la madre della piccola, la 34enne è stata portata in caserma per essere interrogata. Al termine delle formalità di rito la giovane è stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio aggravato, e rinchiusa in regime di domiciliari in una comunità riabilitativa. A coordinare le indagini è stata la Procura della Repubblica di Lecce. 

Sconcerto in Salento

La vicenda ha destato enorme sgomento in tutta la provincia di Lecce. Al momento non è chiaro che cosa abbia portato la giovane madre ad agire in questa maniera nei confronti della figlioletta neonata. Nonostante i fatti siano accaduti lo scorso 26 luglio la notizia è trapelata soltanto in queste ore. 

A riprenderla sono stati svariati giornali locali, come Lecce News 24. Le indagini su questo delicato caso di cronaca continueranno, questo per stabilire le esatte circostanze che hanno portato la giovane madre ad attuare questi comportamenti, che potevano davvero costare cari alla neonata. L’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell’arrestata è stata emessa dal Tribunale su richiesta della Procura. 

Nelle prossime ore si potranno sicuramente conoscere ulteriori dettagli su questa assurda vicenda. Secondo quanto si apprende, inoltre, la donna aveva dato alla luce la figlia in maniera clandestina alle prime luci del giorno. Ogni anno sono molti gli episodi del genere che accadono nel nostro Paese, episodi a cui le forze dell’ordine pongono sempre la massima attenzione. L’abbandono di neonati e minori è un reato gravissimo

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Lascia senza parole la vicenda che arriva dalla provincia di Lecce, dove questa giovane madre ha tentato di uccidere la figlia appena nata. Si tratta di episodi che lasciano sconcertati e attoniti, e che ci fanno porre serie domande su ciò di cui è capace l'essere umano. Fortunatamente la donna non è riuscita nei suoi intenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!