Iscriviti

Lecce, ragazza 22enne in coma dopo un rave party

La giovane si è sentita male durante un rave party non autorizzato, le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita

Cronaca
Pubblicato il 14 ottobre 2013, alle ore 18:10

Mi piace
0
0
Lecce, ragazza 22enne in coma dopo un rave party
Pubblicità

Si sarebbe trattato di un rave party non autorizzato, di cui le forze dell’ordine non erano a conoscenza, quello in cui sabato sera una ragazza di 22 anni di Cerfignano, frazione di Santa Cesarea Terme (Lecce), è finita in coma dopo aver ingerito un mix di alcol e anfetamine.

I soccorritori, allertati da una telefonata anonima al 118 alle prime ore del mattino, l’hanno trovata priva di sensi e riversa sul pavimento della masseria abbandonata in cui si è svolto il rave party, in località Pozzo Antico, sulla strada che collega Lecce alla marina di Torre Chianca.

Le condizioni della giovane, ricoverata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, sono gravi ma non è in pericolo di vita, anche se al momento è difficile accertare l’entità dei danni che la ragazza potrebbe aver subito.

Gli agenti della Questura, che hanno avviato le indagini partendo dall’ascolto di alcuni ragazzi che hanno preso parte al rave party e rintracciati mentre lasciavano la masseria, stanno cercando di risalire a chi ha preparato e forse venduto il micidiale cocktail, mentre la masseria dove ha avuto luogo il rave party é stata sequestrata.

Si tratta del secondo caso in pochi mesi di malore durante un rave party, dopo che, a fine luglio, un’altra ragazza, originaria di Alezio, finì in ospedale in gravi condizioni, dopo aver ingerito cocktail e droga in una discoteca di Santa Cesarea Terme.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!