Iscriviti

Lecce, clochard sfrattati a Lecce da un chiosco: volontari preoccupati per le loro sorti

L'associazione Pronto Soccorso dei Poveri ha protestato contro la decisione di mandare via i senzatetto dal chiosco vicino Porta Napoli. Stamattina i Vigili Urbani sono intervenuti per sgomberare l'immobile e chiuderlo con un muro.

Cronaca
Pubblicato il 7 maggio 2021, alle ore 20:46

Mi piace
0
0
Lecce, clochard sfrattati a Lecce da un chiosco: volontari preoccupati per le loro sorti

I clochard di Porta Napoli a Lecce, che da diverso tempo si erano stabiliti in un vecchio chiosco che faceva parte di una benzina ormai fuori servizio, questa mattina sono stati sfrattati dai Vigili Urbani del comune capoluogo. La Polizia Locale si è presentata con alcune pattuglie sul posto, ordinando a chi lo occupava di sgomberare l’area e prendere i propri effetti personali. I senzatetto hanno obbedito all’ordine, mentre alcuni muratori incaricati hanno provveduto a chiudere l’immobile abbandonato con del cemento, questo in modo che nessuno si possa intrufolare dentro. 

Sulla vicenda è arrivata subito la protesta dell’associazione di volontariato Pronto Soccorso dei Poveri di Lecce, che esprime tutta la sua preoccupazione per quanto avvenuto. “Ora dove andranno?” – così si chiede Tommaso Prima responsabile dell’associazione salentina, che da sempre si batte per le persone che hanno bisogno di aiuto. Ci si augura quindi che i senzatetto adesso possano trovare una sistemazione degna, e che non stiano in mezzo alla strada. 

Lo sfratto di primo mattino

Gli agenti della Locale, insieme ai muratori, sono intervenuti intorno alle 9:00 del mattino. La testata giornalistica Lecce News 24 ha pubblicato un’immagine che mostra gli uomini in divisa davanti all’immobile. Al momento pare non ci siano repliche da parte dell’amministrazione comunale e dallo stesso comando di Poliza Locale, che comunque potrebbero arrivare a breve

La vicenda ha colpito l’opinione pubblica della città. Ogni anno sono parecchie le operazioni simili che vengono condotte dalle forze dell’ordine, questo anche per far vivere in condizioni più dignitose chi occupa come riparo di fortuna immobili che possono anche rappresentare un pericolo. 

L’edificio che è stato sgomberato stamane si trova nel pieno centro del capoluogo di provincia pugliese, di fronte l’Università degli Studi e su una delle arterie stradali principali e ad alta percorrenza di Lecce. Molto probabilmente, come spesso accade in questi casi, ai senzatetto verrà offerta un’altra sistemazione, e per questo si attendono ulteriori informazoni da parte delle autorità locali. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una vicenda che sta facendo discutere l'opinione pubblica leccese quella avvenuta stamattina. Purtroppo ogni anno sono molti i senzatetto che vengono sfrattati da immobili occupati abusivamente, ma che possono anche rappresentare un pericolo per chi ci vive. L'associazione Pronto Soccorso dei Poveri si è attivata per seguire la vicenda, ma l'amarezza per quanto accaduto comunque c'è tra i volontari.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!