Iscriviti

Lecce, auto si schianta contro un albero: giovane conducente muore sul colpo

L'incidente è avvenuto intorno alle ore 4:00 di oggi sulla strada provinciale che collega Spongano ad Andrano, in provincia di Lecce. La vittima è Roberto Cozza, 24enne originario di Poggiardo ma residente a Spongano. Non sono stati coinvolti altri veicoli.

Cronaca
Pubblicato il 16 ottobre 2021, alle ore 11:03

Mi piace
0
0
Lecce, auto si schianta contro un albero: giovane conducente muore sul colpo

Ancora sangue sulle strade della Puglia. All’alba di oggi un altro giovane ragazzo ha perso la vita durante un incidente stradale. Tutto è successo intorno alle ore 4:00. Erano le prime ore del mattino quando il 24enne Roberto Cozza stava percorrendo la strada provinciale che collega Spongano ad Andrano, precisamente la Vicinale Lata, quando, per cause ancora tutte ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo della sua Ford Focus andandosi a schiantare contro un albero a margine della strada. 

Il veicolo è diventato una prigione per il malcapitato, originario di Poggiardo, che sarebbe morto praticamente sul colpo. Sul posto sono intervenuti immediatamente i sanitari del 118, insieme ai Vigili del Fuoco e ai carabinieri. I “caschi rossi” hanno estratto il corpo del giovane dalla lamiere: le ferite riportate durante l’impatto con l’albero erano molto gravi. A chiedere l’intervento dei pompieri sono stati gli stessi sanitari del 118. La situazione è apparsa subito molto grave

Indagini in corso

Come già detto sono in corso le indagini per chiarire la dinamica dell’incidente. Ad occuparsi del caso sono i carabinieri della compagnia di Tricase. L’arteria stradale è stata poi rimessa in sicurezza e liberata dai detriti sparsi sull’asfalto. Le forze dell’ordine hanno eseguito sul posto tutti i rilievi del caso. 

La notizia di quanto avvenuto si è sparsa in breve tempo nei piccoli centri di Poggiardo e Spongano, destando sconcerto tra gli abitanti. Ancora una giovane vita viene quindi spezzata durante un incidente stradale. Il Salento in queste ore piange ancora Elisa De Lorenzis, la 19enne deceduta in un terribie incidente due giorni fa.

In quel caso la ragazza è stata sbalzata fuori dall’abitacolo di una vettura condotta da un suo coetaneo. Il sinistro si è verificato sulla statale 274 nei pressi dello svincolo per Gallipoli-Baia Verde. A bordo del mezzo c’erano altri tre ragazzi, incluso il conducente, che sono stati trasportati feriti in maniera non grave presso l’ospedale di Gallipoli. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Queste notizie ci fanno capire di come le tragedie possano verificarsi all'improvviso, per questo quando si è alla guida di qualsiasi mezzo bisogna prestare la massima attenzione. Dispiace davvero tantissimo per quest'altra giovane vita spezzata in questa maniera. Spongano e Poggiardo sono sotto shock per quanto avvenuto, paesi in cui la vittima era conosciuta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!