Iscriviti

Lascia l’auto vicino al cimitero: cacciatore cade in un burrone e muore

L'episodio nel pomeriggio del 3 aprile a Sitran di Puos, in provincia di Belluno. La vittima è un 51enne di Alpago, sul posto un elicottero del Suem 118 di Pieve di Cadore. Da chiarire le cause dell'incidente.

Cronaca
Pubblicato il 4 aprile 2021, alle ore 10:00

Mi piace
0
0
Lascia l’auto vicino al cimitero: cacciatore cade in un burrone e muore

Tragedia nel pomeriggio del 3 aprile a Sitran di Puos, località situata nella provincia di Belluno. Secondo quanto si apprende dai media locali e nazionali, un uomo di 51 anni, Bruno Bortoluzzi, di professione cacciatore, è deceduto cadendo in un burrone. La vittima aveva lasciato la sua auto parcheggiata vicino al cimitero, e pare fosse uscito subito dopo pranzo per andare a recuperare un trofeo. Notando il suo ritardo, famigliari e amici si sono preoccupati, per cui hanno cominciato a temere che gli fosse successo qualcosa. A quel punto si è proceduto a contattare i soccorsi, che hanno subito messo in moto la macchina operativa.

Il 51enne era residente ad Alpago, sempre nel bellunese. In volo si sono alzati gli elicotteri del Suem 118 di Pieve di Cadore, che hanno provveduto a sorvolare l’area. L’allarme è scattato intorno alle ore 17:20, nel primo pomeriggio quindi. Alle ricerche, oltre al personale del 118, hanno partecipato anche i Vigili del Fuoco, che hanno setacciato l’area in cui era stata segnalata la scomparsa del 51enne. I soccorritori non ci hanno messo molto a ritrovare il corpo dell’uomo, che ormai era esanime.

Bortoluzzi era già deceduto

Indivuata la salma, il personale del Suem ha fatto calare dall’elicottero il soccorritore medico. Quest’ultimo non ha potuto far altro che constatare il decesso di Bruno Bortoluzzi. La salma è stata quindi recuperata e trasportata al cimitero di Sitran di Puos, per poi essere affidata ad un carro funebre. Al momento le autorità stanno procedendo a chiarire che cosa sia successo in quel frangente. Sicuramente sulla vicenda si potranno conoscere ulteriori particolari nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni. 

La notizia del dramma si è sparsa in breve tempo nel centro di Alpago, destando sgomento e sconcerto tra la popolazione, ma anche tra i famigliari del cacciatore. La notizia è stata riportata anche da Il Gazzettino, che ne ha parlato sulle sue pagine online. Sitran è una piccola frazione di Puos d’Alpago, per cui la notizia del dramma si è diffusa in breve tempo in tutta la zona e nell’intera provincia. 

Le autorità stanno procedendo a raccogliere tutti gli elementi del caso. Il 51enne è stato anche ricercato grazie all’ausilio di una unità cinofila, che ha setacciato il terrenno. Le ricerche sono andati avanti per diverso tempo e sono partite subito, sin dal primo pomeriggio. Anche i famigliari pare fossero andati a cercare il congiunto, ma senza esito, da qui la richiesta di soccorso è stata questione di minuti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una tragedia veramente assurda quella avvenuta nel bellunese, dove un cacciatore ha perso la vita in queste circostanze così assurde. Sono ancora tutti da chiarire i motivi dell'incidente. Le autorità stanno indagando, intanto grande è lo sgomento di amici e famigliari. Quando sono arrivati i medici per lui purtroppo non c'era più nulla da fare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!