Iscriviti

La terra dei fuochi, fenomeno già noto e molto sottovalutato

Ultimamente il senato ha dato via libera al decreto "Sulla terra dei fuochi" ma ancora non si sa per certo come avverranno questi interventi. Le responsabilità verranno ricadute sui fuochisti (ridicolo perchè i fuochisti sono l'ultima ruota del carro)

Cronaca
Pubblicato il 17 febbraio 2014, alle ore 10:47

Mi piace
0
0
La terra dei fuochi, fenomeno già noto e molto sottovalutato

E’ un argomento scottante quello sulla terra dei fuochi, è una pratica criminale di smaltire i rifiuti bruciandoli. Oramai il problema è presente da molto, troppi anni causando inquinamento ambientale e troppe morti per tumore.

Nonostante i reclami dei paesi che circondano la zona, zona tra l’atro molto vasta, si è fatto ben poco. Ultimamente il senato ha dato via libera a un decreto sulla terra dei fuochi ma tutto sembra ancora campato per aria, non c’è ancora nulla di certo e sembra che non ci sia la volontà di sistemare il problema una volta per tutte. La cosa più ridicola è che le responsabilità, ricadranno solo sui fuochisti, ma questi ultimi sono persone pagate dalla malavita e sono l’ultima ruota del carro per quanto riguarda le responsabilità.

L’articolo 4 del decreto destinazione Italia non fa altro che mettere una toppa, voluto dal Ministero dello Sviluppo Economico, intitolato “Misure volte a favorire la realizzazione delle bonifiche dei siti di interesse nazionale”. Questo decreto non serve a nulla perchè nessuna industria verrà chiamata in causa, ne in Campania e ne altrove. Ma vediamo cosa dice questo articolo… dice in sostanza che chi inquina… paga! In pratica è un condono per questi reati e nessuno pagherà per le migliaia di morti causate dall’inquinamento.

Oltre al danno anche la beffa perchè i proprietari delle aree interessate, compreso i responsabili dell’inquinamento, potranno godere di un accordo finanziato dallo Stato, se presenteranno un percorso di industrializzazione dei terreni. In questo modo, sicuramente, ci saranno incentivazioni per altre operazioni truffaldine. In pratica, lo stato pagherà ai proprietari delle aree inquinate, non solo le bonifiche ma anche dei finanziamenti per installare le nuove industrie. In sintesi, tutti coloro che si sono macchiati di crimini sull’ambiente, non dovranno più pagare cifre esorbitanti per i danni causati all’ambiente e alle persone, anzi… verranno finanziati dallo Stato sicuramente per altre attività dubbie!

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!