Iscriviti
Torino

La storia di Andrea: scopre di essere dislessico a 24 anni e oggi ha 5 lauree

Questa è la storia di Andrea Pesando, il 31enne con 5 lauree all'attivo che ha scoperto di essere dislessico solo 7 anni fa. Contro ogni pregiudizio, il ragazzo è un esempio per tutti.

Cronaca
Pubblicato il 15 giugno 2021, alle ore 15:37

Mi piace
0
0
La storia di Andrea: scopre di essere dislessico a 24 anni e oggi ha 5 lauree

Quella che sto per raccontarvi è la storia di Andrea Pesando, un 31enne torinese che 7 anni fa ha scoperto di essere dislessico ma che il 28giugno discuterà la sua tesi magistrale in Scienze Internazionali. 

Andrea vanta 5 lauree e, contro ogni pregiudizio, si è dovuto svariate volte reinventare, vantando un curriculum davvero invidiabile per la sua giovane età, dimostrando che tutto è possibile se c’è la forza di volontà, nonostante la dislessia. 

Andrea si racconta

Andrea ha scoperto la dislessia proprio grazie all’università, mentre stava preparando l’esame di tecnologia dei materiali al Politecnico, dove studiava Ingegneria Civile. A La Stampa ha raccontato: “Avevo studiato, ero preparatissimo ma non riuscii a finirlo, lasciai una domanda in bianco“. Mostrandogli la prova corretta, la professoressa gli chiese come avesse fatto ad arrivare fin lì, commettendo gravissimi errori ortografici. Questo fu il primo campanellino d’allarme che ha poi portato alla diagnosi specialistica del disturbo.

La sua condizione non l’ha mia considerata come un handicap. Ma anzi ne ha fatto “un’arma’”da sfruttare a suo vantaggio: Proprio in un suo post sui social racconta cosa rappresentino per lui quelle cinque lauree e il percorso fatto per conseguirle: “Un diploma è un pezzo di carta visibile, ma quello che non lo è è quante volte mi sono aggrappato ad una voce ferma nella mia testa che dice: ‘Devo continuare ad andare avanti‘. È quella voce che dice, indipendentemente dalle difficoltà, niente è un fallimento se non è definitivo. Quella voce che ti dice: ‘Alzati dal letto. Continua ad andare avanti e fai in modo che arrivi un cambiamento’. In un contesto in cui molte persone non possono accedere all’istruzione, specialmente le persone con dislessia, essere il primo deve significare aprire le porte agli altri e portare più diversità intorno al tavolo”, conclude.

 Andrea non si è mai arreso, ha cercato nuove soluzioni..soluzioni creative e oggi vanta un curriculum incredibile: un anno di lavoro da ingegnere in Australia, un ruolo all’Europarlamento, parla 3 lingue. Il prossimo traguardo? L’esame per diplomatici,che prevede cinque prove scritte e per lui le difficoltà sarebbero enormi ma sono certa che la sua tenacia, la sua determinazione, lo porteranno molto ma molto lontano. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Non posso che fare gli auguri ad Andrea, un grande esempio da seguire... un ragazzo che a soli 31 anni, ha 5 lauree e tantissime cose da insegnare a tutti noi. Un forte in bocca al lupo per la discussione della tesi e per tutti i traguardi che ti sei prefissato!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!