Iscriviti

La Spezia, bambina di 3 anni muore travolta da un cancello al parco giochi

Una bambina di appena 3 anni è stata travolta da un cancello presente al parco giochi di Lerici. A causa di un trauma cranico è morta prima del suo arrivo in ospedale: anche il nonno è rimasto ferito.

Cronaca
Pubblicato il 28 aprile 2019, alle ore 10:29

Mi piace
1
0
La Spezia, bambina di 3 anni muore travolta da un cancello al parco giochi

Dramma in provincia di La Spezia, presso il parco giochi di Pugliola, una frazione di Lerici, dove nel pomeriggio della giornata di ieri, sabato 27 aprile, una bambina di soli 3 anni è rimasta travolta dal cancello in ferro della struttura.

Il trauma cranico riportato l’ha uccisa prima del suo trasferimento in elisoccorso presso l’ospedale Gaslini di Genova. Sul posto era presente anche il nonno della piccola, rimasto ferito al volto.

Le dinamiche

Mentre la piccola si trovava nell’area verde in compagnia del nonno e dello zio, i suoi genitori erano a casa, un edificio che dista a pochi metri dal parco giochi. 

Sono ancora da chiarire le esatte dinamiche dell’incidente, ma al momento della tragedia erano presenti alcuni testimoni che saranno ascoltati nei prossimi giorni dai carabinieri che stanno indagando sull’accaduto. Secondo quanto è stato riportato da uno di loro, la bambina ed il nonno stavano uscendo dal parco giochi per recarsi nell’abitazione della piccola che dista a pochi metri dalla struttura; quando la bambina ha toccato il cancello, questo è caduto schiacciando lei e l’anziano.

A seguito della caduta del cancello, il nonno ha riportato un trauma al volto, a seguito dello schiacciamento e del tentativo di salvarla; lo zio, invece, ha accusato un malore assistendo alla scena. La bambina ha riportato un trauma cranico tanto grave da procurarle un arresto cardiocircolatorio; è deceduta prima che l’elisoccorso potesse trasferirla presso l’ospedale Gaslini di Genova, nonostante i tentativi di rianimazione dei medici del 118. Il suo corpo è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale Sant’Andrea della Spezia.

Parla il Sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti

Il parco giochi dov’è avvenuta la tragedia è stato messo sotto sequestro, e si sta ora indagando sulle motivazioni che hanno portato il cancello a cadere con tanta facilità.

A parlare della tragedia è stato il Sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti, che con poche parole ha commentato la tragedia e la sua più completa e totale disponibilità per comprendere le eventuali responsabilità sull’accaduto. “Non possiamo dire molto ora, c’è un’indagine in corso” ha affermato Paoletti, che aspetta di avere novità dai militari che oltre a sentire nei prossimi giorni i testimoni presenti al parco ed il nonno, ascolteranno anche i tecnici del Comune di Lerici per ricostruire lo stato di manutenzione del cancello.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - E' assurdo pensare di portare i bambini a giocare nel parco giochi del proprio paese per poi fare ritorno da soli. I genitori di questa piccola creatura hanno dovuto rivedere la figlia in un obitorio perchè qualcuno probabilmente non ha controllato in modo adeguato la manutenzione del parco giochi in questione. Alla famiglia va la nostra vicinanza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!