Iscriviti

"La neve è troppo bella": giovani sorpresi a sciare dai carabinieri e multati

L'episodio si è verificato nella mattinata di oggi ad Abetone, in provincia di Pistoia. Quando sono arrivati i militari dell'Arma i ragazzi avevano già indossato le tute e gli snowboard.

Cronaca
Pubblicato il 8 dicembre 2020, alle ore 20:11

Mi piace
0
0
"La neve è troppo bella": giovani sorpresi a sciare dai carabinieri e multati

I carabinieri di Abetone Cutigliano, in provincia di Pistoia, nella mattina di oggi 8 dicembre hanno multato due distinti gruppi di giovani che sono stati sorpresi nel centro di Abetone ad effettuare evoluzioni con lo snowboard nonostante gli impianti sciistici fossero chiusi, così come previsto dal nuovo Dpcm anti-pandemia varato negli scorsi giorni dal Premier Giuseppe Conte. In particolare alcuni di loro provenivano dalla provincia di Lucca, mentre altri giovani arrivavano da Firenze. I militari dell’Arma hanno prima chiesto ai ragazzi che cosa ci facessero fuori dal proprio comune di residenza. 

“La neve è troppo bella” – così hanno provato a giustificarsi alcuni componenti di uno dei due gruppi. In totale nella cittadina toscana i carabinieri hanno trovato dieci persone. Dopo aver tentato invano di spiegare le proprie ragioni alle forze dell’ordine, agli uomini in divisa non è restato altro che elevare le sanzioni anti-pandemia previste dalla legge. 

Multe per un totale di 4.000 euro

Tutti e dieci i presenti sono stati multati con una sanzione amministrativa di 400 euro a testa per aver violato il Dpmc emanato dal Governo. Sei ragazzi che facevano parte del gruppo proveniente da Lucca, hanno riferito ai carabinieri di essersi recati fuori dal proprio comune di residenza perché dovevano comprare degli abiti sportivi, ma la loro scusa non ha convinto i militari dell’Arma. A questo punto le forze dell’ordine hanno proceduto a controllare anche una delle vetture, trovando nel bagagliaio altri sci e tavole da snowboard. 

Abetone è una località montana molto nota in Toscana e fino al 31 dicembre 2016 è stato un comune assoluto. La cittadina conta 600 abitanti e oggi ricade nel territorio del comune di Abetono Cutigliano. Si tratta di una località di vacanza frequentata sia nei mesi invernali che in quelli estivi. 

I carabinieri ricordano che al momento la Toscana è classificata come zona arancione, per cui restano vietati gli spostamenti per situazioni non necessarie al di fuori del proprio comune di residenza. L’Arma fa sapere che i controlli saranno intensificati ulteriormente a ridosso delle festività natalizie proprio per evitare situazioni che possano rappresentare un pericolo per la salute pubblica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Era prevedibile che con le prime nevicate qualcuno avrebbe tentato di aggirare i divieti imposti dal Governo. Tali episodi ci fanno capire di come i controlli delle forze dell'ordine siano molto serrati in questo particolare periodo di pandemia, per cui bisogna rispettare le regole se non si vuole incorrere in sanzioni pesantissime. Speriamo che i giovani in questione abbiano compreso la lezione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!