Iscriviti

La bella storia di Ivo e Livia, i 90enni di Prato che hanno sconfitto il Covid tenendosi per mano

I due sono tornati in queste ore a casa, completamente guariti dal Covid-19, dove ad attenderli c'erano i figli Andrea e Marco. Sono sposati da oltre 60 anni e adesso festeggeranno in casa il Capodanno e il loro anniversario di matrimonio.

Cronaca
Pubblicato il 31 dicembre 2020, alle ore 12:56

Mi piace
0
0
La bella storia di Ivo e Livia, i 90enni di Prato che hanno sconfitto il Covid tenendosi per mano

Ivo e Livia sono due anziani di Prato. Lui ha 92 anni, mentre lei 88. La loro storia è un racconto di forza e speranza, anche per chi contrae il coronavirus Sars-CoV-2 in età avanzata. Entrambi avevano voglia di vivere, di superare la malattia, e ce l’hanno fatta alla grande. Nelle scorse ore la coppia è stata dimessa dalla clinica La Melagrana di Narnali, e in ambulanza hanno lasciato la struttura sanitaria per fare ritorno alla loro casa, situata nel quartiere San Paolo di Prato. Qui ad attenderli in trepidante attesa c’erano i figli Andrea e Marco, che hanno potuto riabbracciare i loro cari. La famiglia è molto contenta che i due stiano bene e non abbiamo subito ulteriori conseguenze durante la malattia. 

I dottori gli hanno curati con amore, incoraggiandoli ogni giorno. E sono stati proprio loro due che nelle scorse settimane avevano fatto parlare tutta Italia, in quanto erano stati ripresi in un momento davvero toccante, mentre dai rispettivi letti, che erano vicini, si tenevano la mano. Un’immagine che ha fatto il giro di giornali e televisioni. Di loro aveva parlato anche il presidente della Toscana, Eugenio Giani, che aveva postato la foto dei coniugi sui suoi profili social. “Un grande amore l’uno per l’altro in grado di superare ogni difficoltà” – così aveva commentato il presidente. 

Il 92enne: “Sono qui, non ci sono problemi”

TgCom24 ha intervistato Andrea, che è appunto uno dei due figli della coppia. L’uomo ha riferito che sua padre sta bene, forse meglio di quanto credesse. Ad essere poco poco più debole è l’88enne, ma sicuramente si riprenderà presto anche lei. Ciò dimostra di come il Covid provochi conseguenze sulla salute anche dopo che si è guariti. Ivo però si dice preoccupato solo di una cosa, e rivolgendosi ai figli gli esorta ad andare a comprare l’olio e il vino. Secondo il figlio la voglia di vivere di Ivo ha fatto la differenza nello sconfiggere il virus.

“Sono qui, non ci sono problemi” – così sussurra il 92enne alla moglie per incoraggiarla. Ivo e Livia sono diventati due simboli della lotta al Covid-19, e la cittadinanza intera è felice di come siano andate le cose. I due erano stati ricoverati qualche settimana addietro in quanto non si erano sentiti bene, poi è arrivaa la diagnosi con il tampone: infezione da Sars-CoV-2. Ma entrambi non si sono persi d’animo e hanno affrontato la malattia con determinazione e dignità.

Adesso potranno festeggiare l’arrivo del nuovo anno insieme ai loro figli in sicurezza. Una storia, quella di questi due anziani, che ha commosso tutta Italia e che fa sperare bene per il prossimo anno, quando ci saranno dei vaccini e delle cure che potranno contrastare il Covid. Fino ad allora bisognerà tenere duro, ma la storia di Ivo e Livia ci insegna che nulla è impossibile. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una bellissima storia veramente quella di questi due anziani guariti dal Covid-19. Una storia di coraggio e amore che sta facendo parlare tutta Italia. Ciò deve farci riflettere, perché quando indossiamo la mascherina, non stiamo solo compiendo un gesto che tutela la nostra salute, ma anche quella degli altri, come ad esempio anziani dell'età di Ivo e Livia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!