Iscriviti
Venezia

Jesolo, Ayann muore a 23 mesi: probabile soffocamento

Il piccolo Ayann è morto probabilmente per soffocamento a soli 23 mesi e a nulla sono valsi i tentativi di salvargli la vita. L'intera comunità di Jesolo è sconvolta dall'immane tragedia.

Cronaca
Pubblicato il 10 novembre 2021, alle ore 14:44

Mi piace
0
0
Jesolo, Ayann muore a 23 mesi: probabile soffocamento

Ci sono storie di piccoli diventati angeli troppo presto. Uno di questi angeli è il piccolo Ayann, di soli 23 mesi, per il quale oggi, 10 novembre 2021, avrebbe dovuto essere un giorno di festa, dato che per la prima volta sarebbe salito su un aereo, diretto per il Bangladesh, per conoscere il Paese d’origine dei suoi genitori. 

Ma Ayann, che avrebbe compiuto 2 anni il prossimo 8 dicembre, non potrà mai vivere questi momenti poichè è morto, probabilmente per soffocamento, gettando nello sconforto l’intera comunità di Jesolo, in cui viveva assieme alla sua numerosa famiglia.

La ricostruzione della tragedia 

Nel tardo pomeriggio di lunedì, dopo le 17:30, al 118 è arrivata la chiamata dei genitori del piccolo, di origini bengalesi, che vivono in Italia da ormai 20 anni. Ayann Rohamat sembrava non rispondere più alle loro sollecitazioni. Così i sanitari sel Suem sono immediatamente accorsi presso l’abitazione del piccolo, lo hanno preso in cura e trasportato d’urgenza all’ospedale di Jesolo. 

Presso il nosocomio gli hanno praticato le manovre di rianimazione e lo hanno intubato, in attesa dell’arrivo dell’elicottero da Treviso che avrebbe dovuto trasferire il bambino in un reparto di pediatria adeguato. Purtroppo, però, quando il velivolo è arrivato, per il piccolo non c’era più nulla da fare e ne è stato dichiarato il decesso per presunto soffocamento. 

Stando ad una prima ricostruzione, la morte sarebbe stata provocata da un arresto cardiaco per soffocamento. Ayann era già stato visitato, nei giorni precedenti, dai pediatri ma, secondo l’Ulss 4, per problemi diversi, apparentemente non collegabili al malore che ne avrebbe provocato il decesso. 

Ma che cosa è accaduto al bambino, strappato all’affetto dei suoi cari così improvvisamente? Ci sono dei responsabili? Molto probabilmente sul suo corpicino verrà disposta l’autopsia, in modo da chiarire ogni piccolo dubbio sulle cause della sua morte. Il piccolo aveva 2 fratelli più grandi, di 12 e 8 anni e la sua era una gran bella famiglia, attorno alla quale, ora, si è stretta tutta la comunità di Jesolo, sconvolta e affranta dal dolore per la prematura scomparsa di Ayann. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Queste notizie mi fanno rimanere letteralmente senza parole. Riposa in pace piccolo Ayann e veglia sulla tua splendida famiglia. Sono certa che sei un bellissimo angioletto e che allieterai il Paradiso con la tua presenza. Come mamma, chiedo di sapere tutta la verità sul decesso del bambino, al fine di chiarire ogni dubbio sulla sua improvvisa morte.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!