Iscriviti
Roma

Italia in lutto, il motociclista è morto sul colpo: inutili i soccorsi

Un drammatico incidente ha stroncato la vita di un motociclista, morto sul colpo. Gli agenti della polizia sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica della tragedia.

Cronaca
Pubblicato il 8 aprile 2022, alle ore 11:00

Mi piace
0
0
Italia in lutto, il motociclista è morto sul colpo: inutili i soccorsi

Ascolta questo articolo

Una giovane vita stroncata in pochi attimi, una tragedia immane, quela accaduta ieri, 7 aprile 2022, poco dopo le 18:00, a Corso Francia, Roma Nord. 

Un terribile incidente stradale si è portato via un 19enne, residente a Prima Porta che stava raggiungendo, in sella alla sua moto da enduro, una Ktm Duke, la zona di Ponte Milvio, per incontrare i suoi amici che per questo maledetto brutto gioco del destino si sono trovati a soccorrerlo, quando era ormai in fin di vita. La notizia si è diffusa rapidamente e i suoi compagni, che lo conoscevano bene, hanno subito ricollegato il dramma al loro amico.

L’accaduto 

La vittima è Leonardo Lamma. Per cause ancora in fase di accertamento, stando però ad una prima ricostruzione della tragedia, il ragazzo avrebbe perso il controllo della moto, finendo rovinosamente sull’asfalto. Per il momento nessuna ipotesi è esclusa: Leonardo potrebbe aver perso il controllo della moto per una distrazione, una disconnessione dell’asfalto, a causa della velocità elevata con la quale stava viaggiando oppure quando il suo mezzo avrebbe urtato la soglia dello spartitraffico che si è trasformato in una sorta di catapulta, in grado di scaraventarlo in strada.

Quel che è certo è che l’impatto è stato terribile, procurandogli lesioni fatali, tanto che Leonardo è deceduto sul posto, quasi immediatamente, nonostante i tentativi da parte dei soccorritori del 118 di rianimarlo. Il giovane non ha mai ripreso conoscenza ed è spirato. Mentre gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale del XV Gruppo indagano sul sinistro ed i rilievi si sono protratti per ore nella serata di ieri, i vigili urbani ora vaglieranno le immagini delle telecamere di sorveglianza, poste nella zona, per ricostruire esattamente come sono andati i fatti. 

Dalle prime informazioni emerse, sembra che il ragazzo abbia perso il controllo della moto da solo e che non siano coinvolti altri veicoli. L’incidente è avvenuto in un orario di punta, con il traffico in tilt e tanti automobilisti che hanno assistito alla drammatica scena. C’è voluto diverso tempo per identificare ufficialmente il giovane, che non aveva con sé i documenti. I caschi bianchi sono risaliti a lui dalla targa della moto, intestata al padre.Da lì a poco la notizia ha portato sul posto i genitori, straziati dal dolore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una morte atroce, consumatasi in pochi attimi, senza che a nulla siano serviti i seppur tempestivi interventi dei sanitari del 118. Mi auguro che si faccia chiarezza sull'esatta dinamica dell'incidente che ha stroncato la vita di questo giovanissimo ragazzo. Intanto, pongo le mie più sentite condoglianze ai familiari della vittima, straziati dal dolore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!