Iscriviti

#iorestoacasa: parte la campagna social degli artisti contro il coronavirus

Dopo le ultime norme antivirus, i protagonisti dello spettacolo hanno lanciato una campagna sui social per dire #iorestoacasa. Bisogna restare distanti per un po’ ma uniti come Paese.

Cronaca
Pubblicato il 9 marzo 2020, alle ore 19:26

Mi piace
7
0
#iorestoacasa: parte la campagna social degli artisti contro il coronavirus

Dopo le ultime stringenti norme antivirus, che vietano gli spostamenti non motivati, è arrivato il divieto assoluto di uscire di casa, per le persone sottoposte alla misura della quarantena (in primo luogo, tale provvedimento è stato disposto per tutte le persone rientrate al Sud, dalle zone rosse, nella notte del 8 marzo) o che sono risultate positive al virus.

Numerosi protagonisti della musica, del cinema e dello spettacolo hanno lanciato una campagna sui social Facebook e Instagram, per dire #iorestoacasa e cercare di sensibilizzare al contenimento della diffusione del virus anche i ragazzi, che potrebbero avere atteggiamenti più imprudenti: ciò a tutela della salute di tutta la popolazione.

A tal proposito hanno lanciato video messaggi sui social, con l’invito a restare a casa, da Jovanotti a Ligabue, Tiziano Ferro, Nek, a Fiorello, Chiara Ferragni, Cristiana Capotondi e tanti altri. I messaggi lanciati hanno come linea comune l’invito a seguire le direttive raccomandate dal ministero della Salute. Inoltre, viene puntualizzato il fatto che non c’è scuola non perché è vacanza ma perché c’è un’emergenza che riguarda tutti. L’invito finale di tutti è quello di fermare il contagio, facendo ognuno la propria parte, non potendo mandare in crisi il sistema sanitario. Le storie della Campania #iorestoacasa possono essere guardate su @Ministerosalute.

Il cantante Giuliano Sangiorgi ha postato un brano inedito, sulla necessità di restare a casa, che recita: “… In quel cassetto ho molti libri e un bel film. Facciamo finta che là fuori piove e che quel sole tarda ad arrivare. Ma è solo tempo da rispettare…”. Anche nella regione Lazio parte oggi su tutti i canali social la campagna “Io resto a casa” per fermare la diffusione del coronavirus.

L’obiettivo della campagna “Io resto a casa” è quello di sensibilizzare i cittadini a non uscire di casa, al fine di evitare i contatti sociali in un periodo di emergenza sanitaria. Dai dati della Johns Hopkins University emerge che il nostro Paese è al secondo posto nel mondo, dopo la Cina, per numero di vittime e di contagi

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Perna

Caterina Perna - Credo che ci voglia un piccolo sforzo per essere distanti un po’ ma uniti, per un’emergenza comune. Con la campagna #iorestoacasa, si spera di sensibilizzare i cittadini di tutto il territorio a non uscire di casa, in modo da evitare in questo modo, in un periodo di emergenza sanitaria, contatti sociali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!