Iscriviti

Intimidazione a Clara Pili, esponente di Confindustria

Nella notte del 20 settembre è stata data alle fiamme l'auto di Clara Pili, imprenditrice e presidente della sezione Turismo di Confindustria meridionale della Sardegna. Si sospetta un'intimidazione.

Cronaca
Pubblicato il 20 settembre 2018, alle ore 11:55

Mi piace
14
0
Intimidazione a Clara Pili, esponente di Confindustria

Una pesante intimidazione è stata ricevuta da Clara Pili, presidente della sezione Turismo di Confindustria meridionale della Sardegna.

L’auto della nota imprenditrice era parcheggiata in via Malpighi, a Cagliari. Qualche malintenzionato, intorno alle 4.30 di notte, ha infranto il lunotto posteriore dell’autovettura ed ha lasciato cadere all’interno della diavolina, precedentemente data alle fiamme. Quasi istantaneamente il sedile posteriore ha preso fuoco, dando poi inizio ad un incendio che è stato notato da un passante. I vigili del fuoco hanno prontamente spento le fiamme, evitando così ulteriori danni e pericoli per la zona circostante.

Gli effetti dell’intimadazione

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti la Squadra volante, la Mobile ed anche la Digos, che ha preso in carico l’indagine.

L’imprenditrice, moglie e madre di due figli, visibilmente sconvolta ha dichiarato di abitare in una zona tranquilla, in cui mai era accaduto un fatto del genere. Quasi certamente si sta parlando quindi di un tentativo di intimidazione, non si sa se rivolto a lei in quanto carica politica o in quanto al suo ruolo imprenditoriale.

Il fatto è stato reso noto attraverso Facebook del giornalista Fabrizio Serra, accompagnato da una foto che mostra l’auto distrutta dalle fiamme. Vicino alla famiglia coinvolta. il giornalista esorta a non cedere a questi atti intimidatori, poiché “non devono trovare terreno fertile”.

Clara Pili, 43 anni, è stata la prima donna a capo dei giovani di Confindustria. Oggi dirige il compartimento turistico dell’associazione. ed è a capo inoltre, da 17 anni, della Kama Eventi, società specializzata in meeting, congressi medico-scientifici e manifestazioni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mary Greco

Mary Greco - Un esponente politico sa che se vuol fare bene il proprio lavoro dovrà pestare i piedi a qualcuno. Purtroppo, al giorno d'oggi, le intimidazioni di qualche personaggio sleale e scontento fanno parte del pacchetto, ma non devono spaventare, anzi! Devono essere uno sprono a fare ancora di più ed ancora meglio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!