Iscriviti

Insulti a Radio Maria per un post online: "la donna non fa più figli, preferisce i gatti"

Fa discutere un post pubblicato sul profilo Facebook di Radio Maria, in cui si ironizza sulla preferenza delle donne ad avere gatti e non più figli: scatta la guerra social.

Cronaca
Pubblicato il 8 giugno 2019, alle ore 13:24

Mi piace
3
0
Insulti a Radio Maria per un post online: "la donna non fa più figli, preferisce i gatti"

Si è scatenata un’autentica guerra social nelle ultime ore a causa di una vignetta postata nel profilo social di Facebook di Radio Maria, obbligando così il gestore a togliere il post, successivamente poi ripubblicato. Così come afferma Il Secondo XIX, è stata la pagina Facebook poco conosciuta dal nome “Pensiero Diverso” a pubblicare per la prima volta il 25 aprile scorso l’immagine tanto discussa, ma solo quando è stata riproposta da Radio Maria si è scatenata un’autentica bufera mediatica.

L’immagine raffigura una montagna da cui scendono varie tipologie differenti di donne. In cima troviamo una figura femminile in abiti ottocenteschi con al suo fianco quattro bambini. Subito dopo troviamo un’altra donna affiancata da due bambini, per poi scendere ancora e proseguire negli anni, trovando una terza donna che tiene per mano un singolo bambino. Ecco che arriviamo al punto cruciale di questa vignetta, ciò che ha fatto infuriare molti utenti online. Ai piedi della montagna troviamo quella che dovrebbe raffigurare la donna dei nostri anni, che invece di essere circondata da bambini, ha tra le braccia e ai suoi piedi dei gatti.

Mentre nel post condiviso da “Pensiero Diverso” la vignetta satirica aveva come titolo “L’involuzione della famiglia“, Radio Maria ha pubblicato l’immagine accompagnandola prima col commento “Notate qualcosa?“, per poi cancellarlo e lasciare delle semplici emoticons.

Post cancellato e ripubblicato

L’immagine non è passata inosservata e, anzi, sono stati migliaia i commenti rilasciati sotto alla vignetta, per lo più di utenti che esprimevano la loro incredulità di fronte ad un disegno del genere. I molti commenti hanno costretto i gestori della pagina ad eliminare la vignetta e, con essa, i troppi commenti offensivi.

Quando la bufera mediatica sembrava essersi calmata, ecco che la pagina Facebook di Radio Maria decide di pubblicare nuovamente l’immagine, a testimoniare che non hanno nulla da nascondere o di cui vergognarsi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marta Lorenzon

Marta Lorenzon - Io penso che andrebbero fatte delle precisazioni riguardo alla storia. Credo che alcuni abbiano preso troppo seriamente quella che è nata come una vignetta satirica. Nessuno ha detto che se non sforni figli vai all'inferno, o cose di questa portata. Da gattara quale sono, penso che l'immagine rispecchi semplicemente la realtà di oggi, che poi sia giusta o sbagliata dipende dal pensiero personale.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

08 giugno 2019 - 13:27:15

Prima o poi finiremo col ricorrere alla partenogenesi :D

0
Rispondi