Iscriviti
Roma

Insoddisfatta per la camera del B&B, litiga per il rimborso e distrugge tutto

Una cliente di un bed and breakfast romano non contenta della camera assegnata, chiede il rimborso di quanto pagato, ma le viene negato. Da qui la decisione di danneggiare mobili e suppellettili.

Cronaca
Pubblicato il 15 agosto 2021, alle ore 13:35

Mi piace
2
0
Insoddisfatta per la camera del B&B, litiga per il rimborso e distrugge tutto

Non le è proprio piaciuta la stanza che le era stata data in un Bed and Breakfast di Roma, quindi la turista ha litigato fercemente con la receptionist per chiedere il rimborso di quanto aveva pagato. Ma tutto questo non le è bastato, poiché la cliente ha poi distrutto suppellettili e danneggiato parte del mobilio ivi presente nella struttura. 

I fatti raccontati son avvenuti in via Pacinotti, zona  Marconi. Per la cliente di 32 anni le cose non sono finiti qui. Infatti la donna è stata denunciata a piede libero dagli uomini delle forze dell’ordine intervenuti dopo la richiesta di aiuto lanciata dal titolare della struttura ricettiva. Da quanto si apprende i fatti sarebbero accaduti la scorsa notte. 

Vittima dell’aggressione della cliente è stato uno sfortunato receptionist. La donna è stata sorpresa dai carabinieri in stato di forte alterazione. La stessa era già nota alle forze dell’ordine, in quanto sottopsta all’obbligo di presentazione in caserma per precedenti penali. Il dipendente della struttura alberghiera ha ricevuto più di una minaccia da parte della cliente. 

Stando alla ricostruzione dell’accaduto, la cliente aveva dormito in una stanza del B&B, ma non si era trovata bene. Le sue lamentele non sono state fino alla fine molto chiare, ma piuttosto generiche. L’insoddisfazione del servizio reso, ha indotto la donna a chiedere il rimborso totale di quanto aveva già corrisposto. 

Il dipendente del bed and breakfast ha quindi spiegato che non era possibile rimborsare la donna. Da qui i toni della cliente si sono fatti sempre più alti ed accesi. Dopo un controllo, gli uomini delle forze dell’ordine hanno rinvenuto tra gli effetti personali della donna anche un coltello e delle sostanze illecite. 

La cliente ora dovrà rispondere di minacce aggravate e detenzione di oggetti pronti ad offendere. La stessa è stata inoltre segnalata alla Prefettura come consumatrice di sostanze stupefacenti. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Sarà il caldo, sarà che ci sono troppe persone strane in giro, ma penso che non è facile gestire situazioni così delicate. Una serata che poteva davvero finire in tragedia, considerando il fatto che la donna aveva con sé un coltello. Mi domando come si possa viaggiare e andare in giro oggi con un coltello dentro la borsa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!