Iscriviti
Napoli

Incidente sull’autostrada A1: Anna Perrella muore carbonizzata

Anna Perrella, che viveva ai Quartieri Spagnoli, nel cuore di Napoli, è morta carbonizzata in seguito a un incidente avvenuto sull’autostrada A1. Suo figlio, in auto con lei al momento della tragedia, è ricoverato presso il Centro ustionati di Pisa.

Cronaca
Pubblicato il 13 dicembre 2021, alle ore 19:17

Mi piace
0
0
Incidente sull’autostrada A1: Anna Perrella muore carbonizzata

Un bilancio gravissimo quello dell’incidente avvenuto sull’ autostrada A1 Milano-Napoli,all’altezza del casello di Calenzano, in provincia di Firenze, lo scorso 9 dicembre. A perdere la vita, morta carbonizzata, una donna dei Quartieri Spagnoli di Napoli, Anna Perrella.

Nello schianto sono stati coinvolti due mezzi pesanti che hanno preso fuoco, coinvolgendo anche la vettura della vittima. Mentre Anna è stata immediatamente travolta dalle fiamme, perdendo la vita sul colpo, il figlio, che viaggiava in macchina con lei, è attualmente ricoverato, in gravi condizioni, presso il Centro ustionati di Pisa. 

L’accaduto 

La dinamica non è ancora chiara ma, dalla prima ricostruzione della Polstrada, sembra che l’auto sia stata tamponata da un mezzo pesante e che l’urto l’abbia spinta violentemente in avanti facendola finire contro il camion che la precedeva. Il tratto nei pressi del casello si è trasformato in un inferno di fuoco, spento solo dopo oltre un’ora di lavoro dai vigili del fuoco. Questi ultimi intervenuti in forze dai comandi di Firenze e di Prato e dai distaccamenti di Firenze ovest e di Calenzano. 

Le cause del drammatico incidente, avvenuto intorno alle 23:00, sono ancora in corso di accertamento. Oltre al figlio della donna, sono rimasti feriti, anche se in maniera meno grave, anche i due conducenti dei camion, un 31enne e un 68enne.La Procura di Prato ha aperto un fascicolo per omicidio stradale e uno dei due conducenti risulta indagato. 

La morte di Anna ha gettato nello sconforto l’intera comunità dei Quartieri Spagnoli che, in queste ore, prega per la vita del figlio. Questo il commento comparso sulla pagina “Quartieri Spagnoli 1536”: “Porgiamo sentite condoglianze alla famiglia di Anna Perrella che è deceduta Giovedì alle 23:00 a seguito di uno spaventoso incidente sull’A1 all’altezza di Calenzano. Il figlio, che viaggiava in auto con lei, ora lotta tra la vita è la morte, PREGHIAMO PER LUI!!!”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un incidente terribile, quello in cui la povera Anna è stata coinvolta, morendo carbonizzata. Ora non ci resta che pregare per il figlio, ancora ricoverato in gravi condizioni presso il Centro ustionati di Pisa. Mi auguro che possa, presto, migliorare. Le mie più sentite condoglianze ai familiari della vittima, straziati dal dolore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!