Iscriviti
Bologna

Incidente sul lavoro a Bologna: operaio 22enne muore schiacciato

Un giovane operaio 22enne è morto oggi a Bologna. Il ragazzo, residente a Ferrara, è rimasto schiacciato fra un camion e una paratia, all' interporto.

Cronaca
Pubblicato il 21 ottobre 2021, alle ore 17:17

Mi piace
0
0
Incidente sul lavoro a Bologna: operaio 22enne muore schiacciato

Tragico incidente sul lavoro nella notte a Bologna e un altro cuore è cessato di battere. Parliamo di un lavoratore della logistica, un operaio di 22 anni, Yaya Yafa, originario della Guinea ma residente a Ferrara, che all’1 di notte si trovava all’Interporto di Bologna, il polo logistico che ha sede a Santa Maria in Duno di Bentivoglio. 

La dinamica precisa dell’incidente, rivelatosi fatale per il giovane, è rimessa all’esame dell’autorità giudiziaria che ha aperto un‘indagine, con accertamenti delegati all‘Unità operativa prevenzione e sicurezza Ambienti di Lavoro dell’Ausl di Bologna.

La ricostruzione dell’incidente

Durante le operazioni di carico e scarico merci, il 22enne è rimasto schiacciato fra la ribalta del magazzino e il camion che aveva parcheggiato a ridosso. Il mezzo pesante non si sarebbe spostato, mentre a muoversi sarebbe stata la piattaforma mobile, causando la morte del giovane. Yaya lavorava come facchino da soli 3 giorni per la ditta di trasporti Metra, tramite contratto con un’agenzia interinale. 

L’incidente non gli ha lasciato scampo, sfondandogli il torace e il giovane sarebbe morto sul colpo, tanto che i soccorritori del 118, chiamati immediatamente sul luogo della tragedia, hanno solo potuto constatarne il decesso. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Molinelle e il personale della medicina del lavoro. 

Le parole di Sergio Crespi, direttore generale dell’Interporto di Bologna

Sergio Crespi, direrttore generale dell’Interporto di Bologna, si dice addolorato e rattristato per l’accaduto e vuole capire, attraverso indagini, cosa è successo. Il magazzino dove è avvenuto l’incidente è chiuso, mentre le operazioni logistiche continuano in altri magazzini del complesso. Le sigle sindacali hanno indetto uno sciopero di 2 ore al blocco 13.4 dove è avvenuto l’incidente. Matteo Lepore, sindaco di Bologna, ha espresso profondo cordoglio per il giovane che ha perso la vita sul posto di lavoro, esprimendo la massima solidarietà e vicinanza della città verso la famiglia e i colleghi della vittima. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un ennesimo incidente sul posto di lavoro, in cui ha perso la vita un 22enne. Non ci sono davvero parole per esprimere quello che è accaduto. Mi auguro che le istituzioni prendano gli opportuni provvedimenti per garantire la sicurezza sul lavoro, sanzionando le aziende che non rispettano la normativa a tutela dei lavoratori.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!