Iscriviti

Incidente fra auto e moto a Palermo, grave un bambino

Incidente a Palermo in via Ciaculli. Uno scontro fra una moto e un'auto ha ferito in maniera grave un bambino. Il piccolo è stato portato in ospedale, e le sue condizioni sono preoccupanti

Cronaca
Pubblicato il 17 maggio 2014, alle ore 18:12

Mi piace
0
0
Incidente fra auto e moto a Palermo, grave un bambino

Un grave incidente si è verificato in via Ciaculli a Palermo, dove in uno scontro tra una moto e un’auto è rimasto gravemente ferito un bambino di sei anni. Il piccolo si trovava in sella alla moto con il padre, quando improvvisamente è sbucata l’auto da una strada privata. Il piccolo ora è ricoverato all’Ospedale dei Bambini in prognosi riservata, e le sue condizioni sono abbastanza preoccupanti. A finire in ospedale anche il padre, Antonio A. di 33 anni, ma ha riportato solo lievi ferite e la sua salute non è in pericolo.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia municipale, che hanno immediatamente provveduto al sequestro dei due mezzi, una Fiat Brava e una moto Piaggio Beverly. Dalla ricostruzione dell’incidente è emerso che il padre del bambino, che aveva il piccolo in sella, stava attraversando via Ciaculli in direzione Croceverde Giardini, ma ad un tratto è sbucata la macchina da una strada privata. La Fiat Brava era guidata da S. C., un uomo di 60 anni, che non ha fatto in tempo ad evitare lo scontro.

L’impatto ha fatto cadere a terra la moto che è andata a sbattere contro uno spigolo dell’auto e subito dopo a terra. In conseguenza allo scontro, anche padre e figlio sono caduti a terra, ma a subire maggiori danni è stato il ragazzino, che ha sbattuto violentemente sull’asfalto, riportando gravi traumi e lesioni cerebrali. Gli agenti dell’infortunistica della polizia municipale, hanno cercato di rilevare le cause dell’incidente per ricostruire l’esatta dinamica e declinare le dovute responsabilità al colpevole. L’automobilista, che fortunatamente non ha riportato nessuna ferita, è stato interrogato e si è detto dispiaciuto per il bambino. Successivamente ai rilievi, sarà redatto un rapporto completo dell’inchiesta.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!