Iscriviti

In arrivo la Giornata della Filatelia 2020

Il francobollo che festeggia il mondo della filatelia arriverà anche quest'anno, che a causa del virus ha visto molti eventi essere cancellati. Vediamo come sarà l'emissione.

Cronaca
Pubblicato il 13 ottobre 2020, alle ore 00:59

Mi piace
1
0
In arrivo la Giornata della Filatelia 2020

Sarà una “giornata della filatelia” diversa, quella del 2020, non avendo in programma grandi eventi che la possano pubblicizzare al massimo: Milano e Verona, le due sedi principali per i collezionisti italiani, sono state cancellate e le rivedremo – si spera – nel prossimo anno.

Il prossimo 20 ottobre tuttavia il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunque inserito nel programma di quest’anno un francobollo celebrativo della Giornata della Filatelia, dedicata alle nuove professioni, relativo al valore della tariffa B (1,10 euro il costo). Due saranno le manifestazioni che la federazione tra le società filateliche italiane comunque riuscirà a organizzare da qui al mese prossimo. 

Latinphil 2020, che si svolgerà in collaborazione con il Circolo Filatelico Tres Tabernae, di Cisterna di Latina, dal 23 al 25 ottobre, a Latina presso il Museo Piana delle Orme, Strada Migliara 43,5, in Località Borgo Faiti e, con l’Unione Siciliana Collezionisti di Siracusa, il 20° Campionato Italiano Cadetti di Filatelia, dal 6 al 7 novembre 2020. 

Occasioni quindi per cercare di festeggiare al meglio questo bellissimo hobby, che cerca di resistere nonostante tutto. Il francobollo stampato come sempre dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato sarà in formato foglietto con un valore singolo, per una tiratura di centocinquantamila esemplari. Tema di quest’anno le “nuove professioni”. A lavorare al progetto il bozzettista Angelo Merenda.

La vignetta del francobollo raffigura sullo sfondo un globo terrestre su cui si evidenzia il monitor di un notebook, si stagliano una serie di sagome di uomini e donne; suggella la vignetta, in alto a destra, il tricolore italiano.

Il foglietto invece riproduce, rielaborati artisticamente, i francobolli di una delle serie storiche e più apprezzate del passato, la ordinaria “ITALIA AL LAVORO” di Corrado Mezzana emessa nel 1950, idealmente posizionati, rispetto alla regione di riferimento, su una cartina geografica d’Italia.

Al centro del foglietto, una lente d’ingrandimento, strumento essenziale del collezionista filatelico, mette a fuoco il francobollo. Sullo sfondo si intravedono un computer portatile e un tappeto di ruote alate e di stelle che caratterizzavano la filigrana dei francobolli dell’epoca. In basso, è presente un chiudilettera che evidenzia un particolare del francobollo dedicato alla raccolta delle arance in Sicilia su cui campeggia, in alto, la leggenda “ITALIA AL LAVORO”.

Completano il foglietto, in basso a sinistra, il logo di Poste Italiane e, in alto, il tricolore italiano tra le due leggende “GIORNATA DELLA FILATELIA” e “2020”. Come sempre le linee guida per l’emissione delle carte valori postali ci faranno svelare l’immagine solo il giorno dell’emissione del francobollo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - Giusto festeggiare il mondo dei francobolli e della filatelia almeno tra gli "addetti ai lavori", anche se visti i tempi non sempre hanno il giusto spazio ed interesse. Pur se oramai è difficile trovarli sulle nostre spedizioni ed ancora di più probabilmente poterli acquistare agli sportelli postali, quello della filatelia rimane sempre uno dei mondi collezionistici più conosciuti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!