Iscriviti
Roma

Impiccato oggi a Roma un fantoccio con le sembianze di Greta Thunberg

"Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma. Il manichino ha la sua faccia e perfino le sue trecce. Seguiranno altre azioni". Firmato: 'Gli Svegli'. Questo quanto avvenuto poche ore fa a Roma.

Cronaca
Pubblicato il 7 ottobre 2019, alle ore 20:41

Mi piace
6
0
Impiccato oggi a Roma un fantoccio con le sembianze di Greta Thunberg

Poche ore fa, a Roma, sotto il cavalcavia del ponte in via Isacco Newton, è stato impiccato un fantoccio con le sembianze di Greta Thunberg, la giovane ambientalista svedese. Al pupazzo era anche attaccato un cartello con la scritta: “Greta is your God“. 

Il gesto è stato rivendicato dall’auto-definitasi organizzazione comunitaria de “Gli Svegli”. Immediato il pensiero al filosofo Eraclito che, per primo, mise in contrapposizione gli svegli e i dormienti. Per Eraclito, gli svegli erano i filosofi capaci di cogliere la vera essenza delle cose. 

Incapaci di metterci la faccia come fa Greta o altri come lei, ma nascondendosi dietro un gesto così vile, i provocatori in questione credono di essere “svegli”, di cogliere la vera essenza che tutti gli altri sono incapaci di cogliere.

Il loro è, invece, un gesto tristissimo che ci racconta di una cultura e di una società che individua dei “bersagli” e li investe del suo più rancoroso odio. Nel loro messaggio, informano che seguiranno altre azioni e, pertanto, il procedimento che per ora è contro ingnoti è orientato ad indigare per minacce aggravate. A coordinare l’indagine è il procuratore aggiunto, Francesco Caporale.

Immediata la condanna da parte di ogni frangia del mondo politico – anche della destra moderata – con in prima linea il sindaco della città di Roma, Virginia Raggi, che twitta: “Vergognoso il manichino di Greta Thunberg ritrovato appeso a un ponte nella nostra città. A lei e alla sua famiglia la mia solidarietà e quella di tutta @Roma. Il nostro impegno sul clima non si ferma“.

La sedicenne, che ha ispirato lo sciopero per il clima di milioni di giovani in tutto il mondo, è da tempo attaccata dall’estrema destra in tutto il mondo, anche per la sua partecipazione ad alcune manifestazioni antifasciste ma, certo, non ci si aspettava si potesse arrivare ad un gesto così feroce.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maria Guerricchio

Maria Guerricchio - Il fatto che è accaduto oggi è gravissimo. Vorrei conoscere gli artefici di questo gesto per capire cosa li abbia portati a questa azione. Perché se il loro nemico è Greta Thunberg, che può stare più o meno simpatica, che si può condividere o meno ma che certo non ha fatto loro nulla di grave, vuol dire che sono cresciuti in un mondo in cui non gli hanno insegnato a distinguere con obiettività le cose.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!