Iscriviti

Imperia, scende in strada ogni volta che suonano le campane della chiesa e bestemmia

Il prete di Ospedaletti, in provincia di Imperia, è esasperato dal comportamento di una donna che pare proprio non sopportare il suono delle campabe della vicina parrocchia. Non è stata presentate nessuna denuncia ai carabinieri.

Cronaca
Pubblicato il 28 settembre 2021, alle ore 14:43

Mi piace
0
0
Imperia, scende in strada ogni volta che suonano le campane della chiesa e bestemmia

Quella che arriva da Ospedaletti, piccolo paese in provincia di Imperia, è una vicenda che sembra uscita da una barzelletta, ma invece è quello che sta succedendo realmente. Il parroco della locale chiesa, infatti, sarebbe esasperato da una donna, che abita lì vicino, la quale ogni volta che suonano le campane esce in strada e tira giù una montagna di bestemmie. Il perchè di questo assurdo comportamento resta per il momento ignoto. I fedeli però non ci stanno. 

Negli anni scorsi pare che il campanile della chiesa non ci fosse. Fu poi il parroco precedente a quello odierno che decise di far costruire la struttura, per cui il paesino venne animato dal suono delle campane per cinque volte al giorno. Il fondo di questa grottesca e assurda vicenda è avvenuto il 12 settembre scorso, nel giorno della Festa di Maria, quando la donna è scesa in piazza puntualmente al suono delle campane tirandone giù ogni sorta di bestemmia. 

Articolo sul bollettino

“Le campane che dovrebbero attirarci a Dio, attirano le bestemmie” – questo è il titolo di un articolo che il parroco ha scritto sul bollettino, accompagnando il testo con il decreto vescovile in cui si riporta la storia delle campane e il regolamento. Come già detto le campane suonano per 5 volte al giorno.

I rintocchi durano soltanto una trentina di secondi. Il 12 settembre il parroco afferma di non aver sentito le bestemmie della donna, udite da molti fedeli, e il sacerdote ha riferito che se lo avesse saputo sarebbe sceso in strada per rimproverarla. Per il momento non è stata presentata nessuna denuncia ai carabinieri. 

La blasfemia, tra l’altro, non è più un reato ma un illecito amministrativo, essendo stata depenalizzata nel 1999 e prevede solo una sanzione che può andare da 51 a 309 euro. Il parroco invita poi chiunque voglia dialogare con lui a recarsi in chiesa. Si spera che la vicenda cessi quindi il prima possibile. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una vicenda davvero surreale quella che arriva da Ospedaletti, dove questa donna scende in strada e bestemmia ogni volta che suonano le campane, quindi 5 volte al giorno. Si tratta di un fatto che potrebbe anche far sorridere, ma è chiaro che al problema deve essere posto un freno. Gli abitanti e soprattutto i più piccoli non possono ascoltare certe sconcerie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!