Iscriviti
Bologna

Il vento forte crea danni a Bologna e provincia

Ieri il vento forte ha creato diversi danni. Molte le segnalazioni e molti anche gli interventi dei Vigili del Fuoco. Fortunatamente non sono stati segnalati danni a persone

Cronaca
Pubblicato il 18 gennaio 2018, alle ore 22:46

Mi piace
3
0
Il vento forte crea danni a Bologna e provincia

Sono stati tanti i danni che sono stati registrati nel capoluogo emiliano ed in tutta la sua provincia e tante sono state le segnalazioni e gli interventi effettuati in giornata dai Vigili del Fuoco. Oltre a strade e marciapiedi, resi impraticabili dagli alberi e dai rami, il vento – che ha iniziato a soffiare verso metà mattina con forti raffiche – ha creato certamente non pochi problemi alla circolazione sulle strade e le piste ciclabili per tutti coloro che hanno utilizzato mezzi a due ruote per spostarsi in città e in provincia.

Parlando dei danni materiali che sono stati causati dal vento forte nella giornata di ieri, sono stati segnalati un telone pubblicitario pericolante tra via Irnerio e via dell’Indipendenza, a Bologna città, alcuni semafori danneggiati nel quartiere San Donato, poi tapparelle, una veranda caduta da un appartamento situato in via Dagnini, nella periferia est del capoluogo emiliano. Da segnalare anche i danni al mercato rionale di via Vittorio Veneto, dove il vento ha staccato le coperture dei chioschi.

In provincia ci sono poi stati due casi in cui fortunatamente non ci sono stati feriti, ma che avrebbero potuto provocare gravi incidenti se ci fosse stato qualcuno nei paraggi.

Nel comune di Pianoro, sulle prime colline bolognesi, un albero è caduto nel giardino della scuola elementare, mentre invece nel comune di San Lazzaro di Savena, alle porte del capoluogo ma in direzione di Imola, un grosso cedro si è letteralmente schiantato al suolo in via Pasubio, una strada residenziale con scarsa affluenza pedonale, creando danni alla ringhiera in metallo che delimita la proprietà del condominio in cui questo era situato e abbattendosi sopra ad un furgone che era stato parcheggiato al lato della via.

Ovviamente rimane la speranza che, in giornate come questa, come apparentemente è accaduto oggi almeno le persone rimangano incolumi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Betti

Federico Betti - In fin dei conti, quella di oggi è stata una giornata fortunata perché, sebbene il vento forte abbia creato molti danni in svariate zone del capoluogo emiliano e in provincia, almeno questo non ha creato danni alle persone. Questo ovviamente perché, per quanto ingenti possano essere i danni alle cose materiali, la nostra incolumità è la cosa più importante.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!