Iscriviti

Il prossimo 2 agosto, il ricordo della Strage di Bologna

Anche in questo 2017 tutto è pronto per commemorare il giorno della Strage di Bologna, 37 anni fa, quando mori Onofrio Zappalà, un ragazzo che l'associazione a lui dedicata ricorda sempre con affetto.

Cronaca
Pubblicato il 3 luglio 2017, alle ore 15:05

Mi piace
16
0
Il prossimo 2 agosto, il ricordo della Strage di Bologna

Non è facile avere un appuntamento costante nel tempo, soprattutto con un livello altissimo di qualità. In questo senso, è da lodare l’Associazione “Amici di Onofrio Zappalà“, un’ associazione nata per ricordare una delle vittime della Strage di Bologna del 2 agosto del 1980.

Da molti anni oramai, prima a S. Alessio Siculo, ma adesso anche negli altri paesi limitrofi della riviera jonica, questo 2 agosto è sinonimo di “memoria e ricordo”, un omaggio doveroso nei confronti di questo ragazzo che si trovava “quasi per caso” nei pressi della stazione di Bologna, quando scoppio la bomba che causo 85 vittime e circa 200 feriti.

L’assocazione, ogni anno, mette in programma una ricca giornata: quest’anno l’evento clou della serata che si svolgerà A S. Teresa di Riva vedrà la presenza di Nicola Grattieri, procuratore capo della Repubblica di Catanzaro, di Agnese Moro, figlia dell’onorevole Aldo Moro assassinato dalle BR nel 1979 e, per finire, di Vincenzo Agostino e Augusta Schiera, genitori di Nino Agostino che, come uomo scorta di Giovanni Falcone, gli salvò la vita in quello che doveva essere l’attentato dell’Addaura.

Prima però, come sempre alle 18,30, la visita al Cimitero di S. Alessio Siculo, dove verranno deposti dei fiori sulla tomba di Onofrio, e successivamente, in Chiesa Madre, alle ore 19,00, dove sarà celebrata una santa messa.

Ad impreziosire il tutto, come sempre, il tradizionale timbro annullo speciale che sarà in cura da parte di Poste Italiane nel pomeriggio, oramai da più di dieci anni. Lo stesso sarà possibile imprimerlo nelle splendide tre cartoline realizzate dall’ Associazione (alla quale, poi, se di interesse, potete richiederle), due delle quali realizzate da artisti locali famosi oltre provincia, come Licino Fazio e Nino Ucchino. Un annullo di interesse che rimane l’unico oltre quello in uso nella città che, in questo 2017, ricorderà il trentasettesimo anniversario. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Triolo

Antonio Triolo - Un'associazione unica nel panorama locale, quella che - costantemente - ricorda il 2 agosto con una iniziativa ricca di contenuti, non solo nei nomi degli invitati. Un'associazione che non si limita comunque a questo giorno, ma che - durante tutto l’anno - cerca di portare soprattutto gli studenti alla riflessione di quello che accadde allora.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!