Iscriviti

Il piccolo Edoardo, morto a Mirabilandia, rimasto privo di sensi in acqua per 3 minuti

Dalle videocamere sequestrate, sembrerebbe che la madre abbia lasciato il bimbo vicino ad uno scivolo, ma Edoardo si sarebbe allontanato cadendo poi nella piscina di Mirabeach.

Cronaca
Pubblicato il 22 giugno 2019, alle ore 18:22

Mi piace
5
0
Il piccolo Edoardo, morto a Mirabilandia, rimasto privo di sensi in acqua per 3 minuti

In giornata verrà effettuata l’autopsia sul corpo di Edoardo Bassani, il piccolo di 4 anni morto a Mirabilandia in una delle piscine. I medici legali chiamati per l’autopsia sono due e dovranno stabilire le cause della morte del bambino. Una volta lasciate le proprie conclusioni, la Medicina del Lavoro dell’Ausl procederà ad analizzare i protocolli di sicurezza e il rispetto norme del parco di Ravenna.

Per la morte di Edoardo, al momento sono indagati per omicidio colposo dieci persone, tra cui la mamma del bambino, il bagnino e i responsabili della sicurezza della struttura, oltre al direttore operativo e generale del parco.

Prime ricostruzioni

Secondo quanto emerge dal video sequestrato che dura circa 8 minuti, per ben 3 minuti il piccolo è rimasto a faccia in giù in acqua, a 20 metri dal bagnino, mentre altri bambini giocavano intorno al suo corpo, ignari di ciò che stava accadendo.

Dalle prime ricostruzioni, pare che la madre lo avrebbe lasciato vicino ad uno scivolo, con circa 30cm di acqua, chiedendogli di non muoversi. Ma, una volta rimasto solo, Edoardo si sarebbe allontanato per recarsi in un’altra piscina, profonda 110 centimetri, dov’era iniziata la baby dance. È proprio nella piscina “Laguna del Sol” che il piccolo sarebbe stato sopraffatto dai 110 centimetri d’acqua, spostato poi dalle correnti della piscina.

Il primo a soccorrere Edoardo è stato un bagnino 18enne, che si trovava a pochi centimetri dal corpo galleggiante a faccia in giù. Il bagnino sarebbe intervenuto dopo che un ragazzino di 10 anni ha dato l’allarme. Portato fuori dalla piscina, il bagnino ha inutilmente provato a rianimare il piccolo per diversi minuti. Il decesso è stato poi constatato durante il tragitto dalle piscine di Mirabilandia all’ospedale.

Come riportato da La Repubblica a Castrocaro Terme, paese natale del piccolo Edoardo, verrà proclamato il lutto cittadino il giorno del suo funerale, che sarà deciso dopo l’autopsia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ciro D'agostino

Ciro D'agostino - È alquanto agghiacciante pensare che questo bambino sia rimasto per circa 3 minuti a faccia in giù in acqua, senza che nessuno si accorgesse di qualcosa. È essenziale che in questa situazione sia fatta giustizia e vengano trovati i colpevoli di questa assurda vicenda da brividi, dove in una giornata di divertimento ha perso la vita un bambino.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!