Iscriviti
Firenze

Il giornalista che ha ritrovato Nicola Tanturli: "L’ho visto grazie a un malore"

E' Giuseppe Di Tommaso, giornalista Rsdi, inviato de "La Vita in diretta" ad aver ritrovato, per caso, il piccolo Nicola Tanturli. Un ritrovamento casuale che ha permesso di salvargli la vita.

Cronaca
Pubblicato il 23 giugno 2021, alle ore 14:01

Mi piace
0
0
Il giornalista che ha ritrovato Nicola Tanturli: "L’ho visto grazie a un malore"

“Vieni, l’ho trovato”. Queste le parole toccanti, emozionanti, che colui che ha ritrovato vivo il piccolo Nicola Tanturli, ha pronunciato ad un carabiniere. Ma chi quest’uomo, grazie al quale si è riusciti a trovare vivo il bimbo di appena 21 mesi, scomparso ieri mattina in provincia di Firenze?

Si tratta di Giuseppe Di Tommaso, giornalista Rai, inviato a Palazzuolo sul Senio della trasmissione “La Vita in diretta” che ha raccontato tutta l’emozione del ritrovamento.

Il racconto del giornalista che ha ritrovato Nicola Tanturli

“E’ stata un’emozione indescrivibile, un miracolo.Appena ci ha visto si è messo a piangere”, ha dichiarato Di Tommaso. Sceso dall’auto per un malore, ha sentito un lamento simile a quello di un capriolo. Il giornalista ha urlato “Nicola” e il piccolo gli ha risposto “Mamma”. Dato che i bimbi ripetono sempre le parole che sentono dire ai grandi, anche il piccolo ha iniziato a ripetere “mamma”.

Così Di Tommaso è sceso nella boscaglia e ha visto Nicola, a 70 metri da lui, finito in una scarpata. Dato che in quel momento stava per passare una macchina dei carabinieri, è salito di sopra per fermarli. I momenti seguenti sono tutto un susseguirsi di gioia, emozioni indescrivibili…sono i momenti del salvataggio di un bimbo, fortunamente illeso. Il giornalista lo ha preso in braccio, Nicola gli ha ripetuto la parola “mamma”, era tranquillo, con solo dei graffi sul corpo e il padre lo ha ringraziato, così come ha fatto con tutta la gente del posto. 

Chi è Giuseppe Di Tommaso

44 anni, Giuseppe Di Tommaso è un inviato de “La Via in diretta”, mandato Palazzuolo sul Senio proprio per seguire la scomparsa del piccolo. Si trovava nei pressi della scarpata, quanto ha udito dei lamenti provenienti dal burrone e ha avvertito immediatamente il luogotenente CS Ciccarelli, che si è calato già per soccorrere il piccolo, riportandolo sulla strada sterrata dove, ad attenderlo, c’era la madre. 

Originario di Tursi, in provincia di Materia, Di Tommaso è approdato in Rai nel 1998 e, da allora, la sua è stata una carriera piena di successi: inviato nei campi profughi in Libia e Medio Oriente, membro della redazione di Unomattina Estate, Le amiche del sabato, Unomattina Magazine, inviato per Rai 1 al Festival di Sanremo, al David di Donatello, all’Oscar della Tv. Da giugno è approdato a “Estate in diretta”, “Vita in diretta”, “A conti fatti”, “Buongiorno benessere”. 

 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Un malore ha fatto si che Giuseppe Di Tommaso, grande giornalista di Rai1, trovasse il piccolo Nicola Tanturli vivo. Un'emozione immensa, indescrivibile per una scomparsa che ha lasciato tutti con il fiato sospeso ma che, per fortuna, si è conclusa nel migliore dei modi. Grazie a tutti coloro che hanno contribuito alle ricerche!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!