Iscriviti
Roma

Hostess Alitalia si spogliano per protesta in Campidoglio: "Nude, senza lavoro né dignità"

Circa una trentina di hostess Alitalia si sono date appuntamento stamattinas in piazza del Campidoglio, decidendo di spogliarsi del tutto, rimaste senza niente, senza lavoro nè prospettive.

Cronaca
Pubblicato il 20 ottobre 2021, alle ore 15:11

Mi piace
0
0
Hostess Alitalia si spogliano per protesta in Campidoglio: "Nude, senza lavoro né dignità"

Dopo la nascita della nuova azienda di stato Ita, il personale Alitalia, rimasto a terra, ha deciso di continuare le sue proteste. Le hostess di Alitalia si sono date appuntamento stamattina in piazza del Campidoglio, spogliandosi per protesta.

Una trentina in tutto, si sono radunate in piazza e hanno dato inizio al flashmob. Disposte in ordine geometrico, si sono tolte la divisa. Un gesto simbolico, il loro, col quale hanno voluto far capire che, con la nascita di Ita, hanno perso tutto, lasciando le loro scarpe sulla piazza. Le lavoratrici di Alitalia hanno perso lavoro, dignità e prospettive.

Le parole della portavoce Cristina Poggesi

Cristina Poggesi, assistente di volo Alitalia dal 1997, si è fatta portavoce delle hostess in piazza, spiegando il significato del loro gesto: “Oggi rappresentiamo al mondo il dolore e la violenza psicologica che stiamo subendo. Il 15 ottobre ci hanno tolto la vita, ci hanno tolto la pelle. E oggi, toglierci la divisa significa proprio questo. Ci hanno tolto tutto. Per noi la divisa è qualcosa che ci rappresenta nel mondo e che abbiamo sempre indossato con grande orgoglio. Ce l’hanno tolta, ci hanno tolto la vita”.

Le lavoratrici chiedono lavoro, diritti, dignità.Come sappiamo,lo scorso 15 ottobre la storica Alitalia ha cessato d’esistere con circa 8000 esuberi e migliaia di famiglie sobo rimaste senza prospettive e sicurezze, dal personale di bordo, ai piloti, passando per handling e manutenzione. Il flashmob di oggi si è svolto nell’assoluto silenzio, prima degli applausi finali, con decine di donne dipendenti di Alitalia che hanno messo in atto la loro protesta davanti a giornalisti, dipendenti e altri curiosi, intorno alle 12.30.

Gli abiti da hostess di volo hanno lasciato spazio solo a una sottoveste. Via anche le scarpe col tacco, che sono rimaste al centro come assolute protagoniste mentre le donne si sono spostate verso un lato dalla piazza. Il flashmob è arrivato dopo le forti proteste di venerdì scorso al Terminal 1 di Fiumicino. Come sappiamo, in occasione del primo volo della nuova compagnia Ita, tutti i sindacati erano scesi in piazza per protestare a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici di Alitalia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Il diritto al lavoro è un diritto che dovrebbe essere garantito a tutti i cittadini e non è giusto che migliaia di famiglie siano rimaste senza prospettive e sicurezze. Le hostess di Alitalia hanno fatto benissimo a protestare, scendendo in piazza, con la speranza che, presto, la loro vita possa prendere una piega diversa, tornando ad indossare la loro divisa distintiva.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!