Iscriviti
Bologna

Guida spericolata a Castel San Pietro Terme: multa e punti decurtati

A seguito di varie segnalazioni, a Castel San Pietro Terme un automobilista è stato fermato per avere infranto il Codice della Strada ripetutamente. Punti decurtati dalla patente e multa.

Cronaca
Pubblicato il 16 aprile 2019, alle ore 11:16

Mi piace
2
0
Guida spericolata a Castel San Pietro Terme: multa e punti decurtati

Nella giornata di venerdì 12 aprile 2019, nel comune di Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna, un automobilista a bordo di una BMW è stato fermato da un’auto civetta della polizia municipale per avere infranto il codice in più occasioni e, di conseguenza, gli sono stati decurtati punti dalla patente di guida e gli è stata anche comminata una multa di 338 euro.

Dopo avere ricevuto varie segnalazioni da parte dei cittadini, che riferivano il comportamento spericolato dell’automobilista, un’auto civetta dei vigili urbani si è appostata nella zona indicata dai cittadini per essere quella frequentata dall’automobilista e, alla fine, questo ha dato i frutti sperati.

L’automobilista in questione è stato infatti avvistato percorrere via Scania. Trovando il semaforo rosso per immettersi sulla via Emilia, l’automobilista si è prima immesso in direzione Imola per poi successivamente fare un’inversione a U per percorrere lo stesso tratto di strada nel senso opposto.

A quel punto, la polizia municipale ha iniziato un inseguimento folle finché gli agenti, dopo uno slalom tra veicoli con alcuni sorpassi vietati e altre infrazioni, sono riusciti finalmente ad intimare l’alt all’automobilista indisciplinato. All’automobilista della BMW sono state quindi contestate tre infrazioni al Codice della Strada, ovvero sorpasso vietato, sorpasso all’incrocio, e inversione di marcia sull’incrocio.

Alla fine, gli agenti della polizia municipale hanno provveduto poi anche alla decurtazione di ben 22 punti dalla patente, e all’automobilista spericolato è stata comminata una multa di 338 euro con sospensione della patente per vari mesi.

Dopo questo intervento, al corpo della polizia municipale di Castel San Pietro Terme sono arrivate anche le congratulazioni da parte di Fausto Tinti, sindaco del comune in provincia di Bologna, che ha definito quanto fatto dagli agenti come un intervento di grande importanza per scoraggiare comportamenti che possono mettere a rischio la vita propria e degli altri.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Betti

Federico Betti - L' intervento che gli agenti della polizia municipale del comune di Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna, hanno eseguito nei confronti dell'automobilista indisciplinato e spericolato è stato effettivamente esemplare nel dare un segnale positivo alla cittadinanza e fare in modo che non avvengano episodi di questo genere, pericolosi per l'incolumità di tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!